Umbria dimenticata: i misteri di Narni sotterranea

  • Letto 761
  • Inquisizione, alchimia e fantasmi nei sotterranei di Narni

    (DMN) Narni – L’esperienza che ci propone Narni Sotteranea è un viaggio indietro nel tempo, che ci catapulta fino a circa 2000 anni fa.
    La visita guidata ai sotterranei, scoperti casualmente da sei speleologi nel 1979, inizia con la presentazione di una chiesa del XII secolo, con affreschi spettacolari e ben conservati.

    Proseguiamo il nostro tour in una cisterna romana, probabile parte di una domus, concludendolo nella camera degli interrogatori della Santa Inquisizione e nella cella adiacente ad essa.

    Il solo incedere in questi ambienti sotterranei, cupi e intrisi di dolore, è utile a farci comprendere quanto duro potesse essere all’epoca un confronto con la Santa Inquisizione.

    La sala dove si svolgevano gli interrogatori è detta Stanza dei Tormenti e al suo interno sono esposte alcune ricostruzioni di strumenti di tortura.

    Questi luoghi e gli avvenimenti che ci verranno narrati come accaduti qui sono frutto di attente e complesse ricerche e sono citati in alcuni testi e documenti degli archivi Vaticani e del Trinity College di Dublino.

    Impressionante e davvero da brividi è la cella adiacente la sala, che ha ospitato nel passato, i malcapitati inquisiti.
    Coperta di graffiti e simboli alchemici e massonici, alcuni dei quali non completamente decriptati, trasmette al visitare tutta la sofferenza della brutale prigionia sofferta dall’inquisito.

    La leggenda vuole che la cella sia infestata ancor oggi dal fantasma di Giuseppe Andrea Lombardini, lui stesso guardia dell’Inquisizione che trascorse qui più di tre mesi tra il 1759 e il 1760, per aver aiutato nella fuga un suo commilitone e che affidò gran parte del suo pensiero ai graffiti simbolici sulle pareti.

    Il percorso si conclude nella ex cattedrale di San Domenico della quale si possono ammirare i magnifici mosaici emersi di recente dagli scavi.

    Tutte le informazioni sulle visite e gli orari sono reperibili sul sito: www.narnisotterranea.it

    Alessio Cao – Due Mondi News

    Si ringrazia Narni sotterranea per il materiale fotografico

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Andrea 2019-10-18 13:37:56
    Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
    Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
    Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
    Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
    prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
    Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
    Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!