Trasporto ferroviario, lettera aperta al Sindaco da Forza Italia e Lista Due Mondi

  • Letto 1525
  • Testata_Due_Mondi_news

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Gentile Signor Sindaco,
    è notizia di questi giorni che la Regione Umbria in un batter d’ali ha ottenuto, anche se in via sperimentale, l’arretramento della partenza del Frecciarossa verso Milano e Torino.
    Naturalmente come Umbri saremmo felici, ma ci viene impedito di gioire ed esultare per diversi motivi. Primo fra tutti, il fatto che viene totalmente disatteso l’appello di gran parte della Regione di arretrare la partenza a Terni con fermate a Spoleto e Foligno dando un servizio reale ad una intera Regione così come avvenuto con successo in Basilicata.
    E’ stato così accolto l’invito ma solo per ciò che riguarda Perugia.
    Ci spiace sentire il Consigliere Leonelli dichiarare che occorre ora potenziare la FCU per ben collegarsi a Roma e non fare battaglie per completare un raddoppio della Spoleto Campello che dura ormai da oltre 15 anni e per non parlare del raddoppio della Terni Spoleto sulla linea Orte Falconara, che ci piace ricordare essere voluta da Papa Pio IX e che ancora è l’unica trasversale ferroviaria del Centro Italia. Non vorremmo che l’intenzione dei politici di oggi sia quella di farla divenire un museo visto il successo dell’esposizione a Roma terminata a marzo del 2017 a Palazzo Braschi sulle carrozze di po IX. In merito non abbiamo sentito levate di scudi.

    Villa_del_Sole_Trevi
    Ci spiace vedere che nessuno dei nostri appelli è stato accolto sul tema della viabilità ferroviaria, lasciando la ferrovia abbandonata al suo destino. Nemmeno ora che finalmente si alza un coro di protesta da parte dell’Umbria Sud con interventi forti come quello di Claudio Ricci, di Raffaele Nevi, di Liberati ma anche dei Sindaci di Terni e Foligno. Perchè Signor Sindaco noi non facciamo sentire la nostra voce. Perchè non ci uniamo al coro degli altri Sindaci. Abbiamo l’impressione che Lei non senta questo argomento come un tema vitale per lo sviluppo del nostro territorio. 

    Signor Sindaco, ci faccia sentire la Sua voce, durante questa legislatura almeno una volta ci chiami per organizzare azioni coordinate e continuative, saremo felici di supportarla e di essere rappresentati da un Sindaco che mostra il senso di appartenenza a questo territorio. Che ne sappia fare una battaglia a difesa di qualcosa e non di qualcuno. Sia il Sindaco di tutti, ma subito,senza indugi e senza perdere ulteriore tempo. I treni passano, e purtroppo a Spoleto non sono nemmeno tanti, quindi non perdiamo quest’altro Treno!!!
    Giampaolo Emili – Lista Due Mondi
    Alessandro Cretoni – Forza Italia

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
    giotarzan 2022-12-24 15:05:16
    questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
    Massimo 2022-12-23 12:45:07
    In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....