Trasferimento dello Sportello del Cittadino: al via i sopralluoghi

BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOEffettuato oggi il primo sopralluogo nei locali di via Busetti, in vista del trasferimento dello Sportello del Cittadino. 

Dopo la sottoscrizione, avvenuta la scorsa settimana, dell’accordo con la Comunità montana dei Monti Martani, Serano e Subasio, questa mattina il sindaco Umberto de Augustinis, insieme agli assessori Angelo Loretoni, Alessandro Cretoni, Francesco Flavoni e il presidente del Consiglio comunale Sandro Cretoni, ha visitato i locali per iniziare a definire il crono programma per le operazioni di trasloco.

[wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

L’incontro, a cui hanno partecipato anche i dirigenti del Comune di Spoleto Claudio Gori, Dina Bugiantelli e Barbara Gentilini, insieme ad alcuni funzionari dell’Ente, è servito anche per rilevare l’esistenza di eventuali problematiche tecniche ed effettuare una prima valutazione circa le tempistiche relative alle operazioni di cablaggio, con l’obiettivo di avviare rapidamente la sistemazione degli uffici in via Busetti.  Sopralluogo 02 Sopralluogo 03 Sopralluogo 04 Sopralluogo 05

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
giotarzan 2022-12-24 15:05:16
questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
Massimo 2022-12-23 12:45:07
In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....