Torna a riunirsi il comitato ‘Scuole sicure’: “I punti interrogativi sono ancora molti e ci auguriamo di trovare presto delle risposte”

  • Letto 359
  • Ieri sera la riunione del gruppo dei genitori degli studenti spoletini

    É tornato a riunirsi ieri sera, nel verde attrezzato di piazza d’Armi, il Comitato “Scuole sicure”. Al termine dell’incontro i genitori degli studenti spoletini hanno preparato un comunicato stampa, inviato in redazione, che pubblichiamo integralmente:

    Dopo quattro incontri della Commissione di studio per la riapertura in sicurezza delle scuole a settembre e in vista dell’ultimo incontro , riteniamo corretto presentare le nostre considerazioni per evidenziare quelli che per noi sono punti critici.

    Siamo grati alla Commissione per il lavoro svolto ma se dal punto di vista sanitario siamo relativamente rassicurati , dal punto di vista inerente la sicurezza sismica constatiamo che siamo ancora in alto mare.

    Crediamo che la Città stia perdendo una grande occasione, manca ancora quella che in più di una volta abbiamo definito “vision”, un progetto di più ampio respiro.

    È giusto gestire le emergenze ma si sente la mancanza di programmi di lungo periodo

    Abbiamo diverse domande da porre al Sindaco, alla Giunta, al dottor Tuffo e ai vari dirigenti

    1- L’edificio Pianciani/Dante è ancora sovraffollato. Abbiamo appreso che è previsto per i 2 istituti un differenziamento negli ingressi, ma il sovraffolamento interno resta e riteniamo che il traffico nella zona, già critico, crescerà di molto.

    Avete pensato al problema di una viabilità in una zona dove coesistono 4 scuole? Inoltre è possibile visionare i documenti statici e sismici della struttura?

    2- Riguardo alle nuove strutture in cui verranno allocati gli alunni, i docenti e il personale delToscano, di Beroide e di San Giacomo, è possibile visionare, se ci sono, i relativi documenti?

    3- Nel 2021/2022 partiranno i lavori per San Giovanni di Baiano e per la Sordini. Dove verranno “sistemati” i ragazzi? Container per San Giovanni e Pianciani/Dante per la Sordini? Quest’ultima avrà un ulteriore aggravio dell’affollamento?

    4-Apprendiamo da una diretta fb fel Sindaco che i lavori di Beroide saranno conclusi fra 4 mesi. Alcune domande in proposito, Abbiamo ottenuto i finanziamenti dalla Regione? Se la risposta è affermativa che tipo di interventi sono previsti per risanare i gravi problemi statici che hanno portato alla repentina chiusure della struttura? Possiamo chiedere un incontro con il Dott. Tuffo? Inoltre non andrebbe fatto, visto il basso indice di vulnerabilità, un adeguamento/miglioramento sismico?

    5- Con riferimento alla scuole superiori siamo ancora in attesa del Piani per le scuole provinciali (e relativi indici) promessi dall’Amministrazione più volte e in più incontri pubblici.

    6- riguardo al Liceo Scientifico “A.Volta” abbiamo delle perplessità sull’uso della struttura? La segreteria della Dante non si può spostare in altra sede? Il Comune non ha nelle proprie disponibilità altri locali? Riaprire e tenere aperta una struttura in stato di abbandono da anni ci sembra eccessivo per 1/2 uffici.

    I punti interrogativi sono ancora molti e ci auguriamo di trovare presto delle risposte. Soprattutto ci auguriamo di avere scuole sicure perché crediamo, come più volte abbiamo ribadito, che oggi ancor più di ieri, la sicurezza dell’edificio scolastico sia pilastro essenziale del fare scuola. La Sicurezza intesa non solo come protezione, ma soprattutto come prevenzione (non ci stancheremo di sottolinearlo).

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo neri 2020-09-26 12:07:47
    Ho una mezza idea che chi ha rubato la reliquia, non sapendo che farsene e visto il polverone sollevato, l'abbia.....
    Fabrizio 2020-09-20 13:05:13
    Considerando che la popolazione spoletina non ha ancora compreso se esiste una politica per la città da parte di questa.....
    Gianni 2020-09-09 02:36:29
    Se le impiegate fossero anche cortesi e educate verso il prossimo e le persone che reputano inferiori a loro (.....
    Tennis, si ferma in semifinale l'avventura di Ginevra Batti ai campionati italiani Under 11 | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica 2020-09-05 06:47:09
    […] di Re.Ber. “Vivere una favola”, cantava Vasco Rossi. Ginevra Batti, talentuosa tennista spoletina di soli 10 anni che gioca.....
    Claudio Balducci 2020-08-27 11:11:23
    Bene,almeno qualcuno prova a metterci la faccia.. Ci sono delle cose però che non rispondono alla realtà dei fatti, ed.....