Tenta di portare cocaina ad un paziente in ospedale: trentenne nei guai

  • Letto 210
  • L’intervento dei Carabinieri di Spoleto in sinergia con i sanitari del San Matteo degli Infermi 

    Nelle scorse giornate – si legge in una nota stampa del Comando Provinciale  – i Carabinieri della Stazione di Spoleto, al termine dell’attività d’indagine, hanno proceduto a deferire in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Spoleto un giovane del luogo perché identificato quale presunto responsabile del tentativo di cessione di sostanza stupefacente.
    Nel dettaglio il giovane si era presentato all’Ospedale cittadino consegnando agli addetti della portineria un sacchetto da far recapitare ad una persona che era lì ricoverata. Il personale sanitario prima di procedere alla consegna al destinatario si avvedeva che all’interno dell’involucro, oltre a capi d’abbigliamento, c’era una siringa e, ad una più attenta ispezione, anche una bustina contenente sostanza non meglio identificata.

    Immediatamente – prosegue la nota dei Carabinieri  –  venivano informati del fatto i militari della Stazione Carabinieri Capoluogo che provvedevano al sequestro del materiale rinvenuto, l’identificazione del presunto spacciatore ed il successivo inoltro della sostanza oggetto dello scambio al laboratorio L.A.S.S. del Comando Provinciale dei Carabinieri di Perugia.
    Le successive analisi di laboratorio consentivano di avere la certezza che la sostanza stupefacente fosse del tipo cocaina di livello di purezza elevato. Le indagini effettuate, hanno consentito il deferimento alla competente Autorità Giudiziaria del ragazzo trent’enne per l’ipotesi di reato di tentativo di cessione di sostanza stupefacente.
    L’episodio vede ancora una volta centrale la sinergia istituzionale tra operatori delle forze dell’ordine, istituti scolastici, mondo dell’associazionismo, famiglie e personale sanitario (come in questo caso).
    Le persone sottoposte ad indagini preliminari – conclude la nota-   si presumono innocenti.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Michele Zicavo 2022-11-30 10:07:50
    Ringrazio tutta la Redazione per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di questi meravigliosi ragazzi e del progetto "Calcio.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-28 21:38:55
    Ben arrivati. Il treno della protesta è partito 55 giorni fa. Comunque vediamo che volete fare.
    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!