“Strumenti&Musica Festival”, un incontro di artisti e culture musicali tra musica classica e contemporanea

  • Letto 176
  • I concerti di mercoledì 24 e giovedì 25 novembre a Palazzo Leti Sansi

    Continuano a Spoleto, presso Palazzo Leti Sansi, i Concerti della XII edizione di “Strumenti&Musica Festival”.
    Mercoledì 24 novembre dalle 21.00, si terrà un doppio appuntamento. Ad aprire la serata sarà il duo costituito dal bandoneonista e chitarrista argentino Roman Gomez e dalla cantante cipriota Andria Antoniou, accompagnati da un ospite di eccezione, la violinista greca Loulia Selalmazidi.
    Gli artisti interpreteranno alcuni brani tratti dalla loro ultima produzione discografica “Encuentro”. Un’espressione del potere dell’incontro tra artisti e culture musicali. È ispirato ai temi dello sfollamento, della nostalgia, della solitudine, dell’esperienza utopica dell’amore e del potere delle donne di resistere e cercare la libertà.
    Il primo incontro tra Roman Gomez e Andria Antoniou ha portato alla luce una passione comune per il suono ricco della musica latino americana. Curiosamente, hanno così iniziato ad esplorare idee sulla combinazione delle culture musicali e dei linguaggi che più li interessavano. Questo progetto rappresenta le loro esperienze e visioni, condivise attraverso le composizioni originali di Roman.
    Protagonista della seconda parte della serata sarà il giovane, ma già affermato, fisarmonicista jazz Antonino De Luca con il suo progetto in solo “Confini”. Il progetto narra, attraverso musiche interamente originali, la storia di un errante viaggiatore che si sposta in molti paesi e culture del mondo, assorbendole e contaminandole con la propria idea musicale, soffermandosi sui colori e le emozioni della natura.
    Giovedì 25 novembre sarà la volta del duo belga composto da Jef De Haes, fisarmonicista, e Katrien Nauwelaerts, soprano, che si esibiranno nella suggestiva atmosfera del Salone d’Onore di Palazzo Leti Sansi. Il programma del concerto si articolerà nell’esecuzione di celebri brani tratti dai capolavori di grandi compositori del passato quali Ravel, Angelis e Bizet.
    Jef De Haes ha iniziato a suonare la fisarmonica all’età di 9 anni a Lier con Frans Kaers e si è diplomato alla scuola di musica con il massimo dei voti. Ha frequentato masterclass con Vyatcheslav Semyonov, Mika Vaÿrynen, Friedrich Lips e Yuri Shishkin. Si è esibito in molti festival internazionali in Belgio, Serbia ed Estonia. Ha, inoltre, tenuto concerti nei Paesi Bassi, Finlandia, Estonia, Spagna, Italia, Francia, Slovacchia, Germania, Polonia, Serbia e Scozia.
    Katrien Nauwelaerts, ha studiato al Conservatorio Fiammingo di Anversa e ha conseguito il Master Cum Laude al Conservatorio Reale dell’Aia sotto la guida di Barbara Pearson e Diane Forlano. Il repertorio di Katrien spazia dalla musica barocca alla musica contemporanea. Si è esibita in diverse parti all’interno di famose Opere tra cui: Flora ne “Il Giro di vite”, Gretel in “Hänsel e Gretel”, Belinda in “Didone ed Enea”, Tytania in “Sogno di una notte di mezza estate” e Despina in “Così fan tutte”.
    L’ingresso a tutti i concerti è gratuito. È gradita la prenotazione chiamando il 334 8681080 o scrivendo a info@strumentiemusica.com.
    L’Associazione Culturale Italian Accordion Culture – Première Voting Member della CIA IMC-Unesco, ringrazia il Comune di Spoleto, il Consorzio Bonificazione Umbra, la Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, la Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini, l’ACEP (Associazione di creativi e produttori musicali), la UNEMIA (Unione Editori e Autori di Musica Italiana) e l’azienda Scandalli Accordions.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Mimmo 2021-11-25 11:32:36
    Grazie mille per il pensiero Mimmo Parrucchieri
    carlo neri 2021-11-23 14:01:38
    C'era da aspettarselo. Con Luigina Renzi che va ad accogliere i clandestini a Lampedusa, è il minimo. Aspettiamoci il peggio.
    Kate Telford 2021-11-06 19:11:26
    Hello Stefano, Don't know if you will recieve this, it's been a very, very long time. I am Kate Telford.....
    Alessio 2021-11-01 22:08:50
    Ha fatto la parte dell'obbligo suo.
    Casa Rossa Spoleto 2021-10-28 14:49:24
    VISTO CHE A SPOLETO L' ESERCITO HA ORGANIZZATO UNA MANIFESTAZIONE CON LA PARTECIPAZIONE ANCHE DEL SINDACO PER I CENTO ANNI.....