Strettura: un ‘Anonimo’ invita gli stretturesi a ripulire il Paese

  • Letto 1403
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOSpoleto – “Eppur qualcosa si muove” . così Galileo Galiei   nelle  scientifiche e  forti  teorie, spesso la pratica sommerge le tesi teoriche , così può  accade che  un problema  ripartito nella vita sociale ,  venga  compreso e  di conseguenza ogni singolo  lo fa proprio agendo  in sintonia  e collaborando con altre  persone.

    Un luogo comune : ‘l’unione fa la forza’ , tra  le tante difficoltà  timidezza o, menefreghismo . anche in una piccola frazione ,  Strettura , un ‘budello’  segnalata sulle  cartine stradali , piccolo agglomerato  con  abitazioni  che delimitato un tratto della Vecchia Strada Flaminia, strada che   oltre  mezzo secolo fa  era  unica alternativa per raggiungere le Marche ,, famosa e rinomata per il buon pane e salumi, oggi  sembra aprirsi a nuovi orizzonti  nello scenario fatto di  presunte collaborazioni.

    Due giorni fa un articolo pubblicato da Spoleto7Giorni , il quotidiano online  della città del Festival si rifà ad un post   sul social facebook scritto da   un residente a Strettura    http://www.spoleto7giorni.it/2017/08/31/spoleto-monnezza-gettata-sulla-flaminia-macchia-la-frazione-strettura/. Nel  testo è  segnalato lo scempio che si  consuma alla periferia del paese , tanta ‘Monnezza’ sparsa ai due lati della carreggiata.  Lo squallore di quel tratto di strada  oggi è visibile da tutti gli automobilisti che raggiungono la frazione , nota anche per essere rinomata a livello di Ristorazione e storici  esercizi commerciali .  Fino a qualche settimana fa la ‘Monnezza’  era ricoperta dalla vegetazione, al taglio dell’erba,  operazione a cura dell’ASE di Spoleto , tutto è saltato fuori.Merli_group_

    Il quotidiano on line www.oltrelasomma.it (La Voce Libera) ,  ha sempre combattuto l’intollerante situazione creatasi in quel tratto di strada. Si è vero , qualche automobilista maleducato avrà lanciato dal finestrino bottiglie di plastica e buste , oppure il tovagliolo dopo  mangiato un gustoso panino ripieno di buon prosciutto  locale,  ogfgi  quel tratto stradale da anni   è Terra di Nessuno, un confine virtuale , tra la Realtà e l’Immaginario scenario deturpato,   meta fissa  di Prostitute di nazionalità nigeriana . Vista la costante presenza delle ‘Lady’ , tutto lascia presupporre la loro attiva partecipazione  all’inquinamento di  tutta la zona.

    Nei commenti dell’articolo pubblicato su Spoleto 7 Giorni , l’ anonimo  sostiene che il Sindaco Fabrizio Cardarelli ‘non fa lo Spazzino’ , nel contempo ,sottolinea che egli  provvede a  ripulire da cartacce ed escrementi lasciati dai cani davanti a casa sua , esempio da seguire – dice l’anonimo -: anche  per gli stretturesi , i quali devono rimboccarsi le maniche e ripulire tutto.

    Mi sento personalmente di rispondere all’anonimo , e non lo faccio tramite lo spazio commenti del quotidiano Spoleto 7 Giorni  , ma da Giornalista ,come sempre ho fatto firrmando  il redazionale.

    A questo lettore ,  vorrei rammentare:  il Sindaco è  primo cittadino di un qualsiasi Comune: Il Sindaco  riveste la carica di Ufficiale di Pubblica Sicurezza. Considerato che la ‘Monnezza’ non è  colpa  dei residenti , ma di una sosta selvaggia  di Prostitute le quali  da anni opprimono con la loro assidua presenza e senza alcun controllo da parte delle Forze dell’Ordine ,  la Morale e  la Dignità di una intera frazione, mi sembra  giusto coinvolgere secondo tutte le normative di Legge  il Sindaco , lo stesso  provveda ad emettere un’ Ordinanza equa affinché il problema venga risolto. Aggiungo , nel mese di dicembre 2017 , il Sindaco Cardarelli promise di istituire con le Forze di Polizia locale, una Task-Force , prendo lo spunto prendendo a prestito una delle più belle massime in espressione del linguaggio di un’uomo , ex Cantoniere Anas che abitava al Passo del Valico della Somma:” Il progetto? Tutto è rimasto nel disegno”.

    Mi permetto inoltre da aggiungere: Lei ‘Anonimo’  sostiene di  ripulire con paletta e scopa un breve tratto di strada nei pressi della sua abitazione ,  noi a Strettura lo  facciamo da sempre, quindi ritengo il Suo   suggerimento un Surplus alle nostre problematiche , una lezione di vita e comportamento che non accettiamo, contrariamente  quando parliamo di centinaia di metri esposti ad un inquinamento selvaggio senza precedenti ,  non per colpa dei residenti , allora il discorso è diverso. Sarei curioso vederla con paletta e scopa davanti casa Sua a ripulire la Mondezza lasciate da  Prostitute davanti casa sua , mi dica:  rupilirebbe , fischiettando e con fantasia, o telefonerebbe alla Polizia Urbana, o addirittura al Sindaco?

    Rosario Murro

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Giampaolo ceci 2022-10-02 10:43:16
    Bella iniziativa. C'é una registrazione per chi non ha potuto presenziare?
    dante alighieri spoleto Accesso – infocakes.com 2022-09-22 08:53:01
    […] Agnese Duranti in visita alla "sua" scuola media Dante … […]
    Francesco 2022-08-16 21:54:19
    Insisto ancora nel dire che un conto sono gli eventi come quello bellissimo ed importante di settembre che vedrà la.....
    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....