SpoletoNorcia Gravel, Ministrini: «sarà un grande festa del ciclismo applicato al cicloturismo»

  • Letto 370
  • Manifestazione abbinata a ‘Il Diamante nero’, sabato il via da Scheggino

    Nell’immediata vigilia della prima edizione de La SpoletoNorcia Gravel, con il via previsto per sabato a Scheggino, fervono i preparativi per mettere a punto la macchina organizzativa di questa manifestazione, partita un po’ in sordina, ma che si sta rivelando veramente un grande successo.

    “150 iscritti sono veramente tanta roba – dice un soddisfatto Luca Ministrini –, considerando che si tratta di un esordio. Questa sarà un grande festa del ciclismo applicato al cicloturismo, anche perché la Gravel Bike è decisamente ottima per il nostro territorio, così affascinante per una pedalata più lenta e di scoperta. Allo scopp, nei vari percorsi, abbiamo inserito varie mete turistiche, così da permettere ad i partecipanti di godersi paesaggi e altre bellezze”.

    E, avendo la possibilità di spulciare la provenienza dei partecipanti, è decisamente importante far conoscere questi scorci di Umbria.

    “In effetti ci saranno solo una ventina di bikers della nostra regione; mentre, oltre alla solita folta rappresentanza romana, sono ben presenti delegazioni dalla Toscana e dalla Romagna, senza farsi mancare la Basilicata, la Campania ed il Veneto”.

    Il valore aggiunto, per l’economia del territorio, è ben evidentel

    “Assolutamente sì, anche grazie al lavoro di contorno che abbiamo messo in piedi, organizzando una cena alla vigilia della pedalata, favorendo il pernottamento nelle strutture ricettive di Spoleto e della Valnerina e, soprattutto, investendo sull’abbinamento con Diamante Nero, una manifestazione che ci permetterà di assecondare le necessità di famigliari ed accompagnatori al seguito. Ricordiamo che, seppur in forma di libera pedalata, molti saliranno in bici anche domenica mattina per un’escursione sulla piana di Castelluccio, cosa che contribuirà a non dimenticare quell’angolo di paradiso a meno di tre anni dal terremoto”.

    Insomma questa SpoletoNorcia Gravel sembra un’esperienza non destinata a restare un caso isolato.

    “Per noi è una sorta di esperimento, ma vorremmo veramente investire su questa tipologia di evento che, anche grazie al sostegno delle istituzioni, potrebbe essere fonte di arricchimento per un territorio che deve sfruttare ogni opportunità per essere visitato e conosciuto”.

    Le ultime info di servizio riguardano la conferma che le iscrizioni saranno ancora aperte la mattina di sabato dalle 7.30 alle 9.00, anche per chi volesse partecipare con la classica mountain bike e che, oltre alle docce, sarà utilizzabile una convenzione, proprio con Diamante Nero, per pranzare presso gli stand della manifestazione al prezzo di 8 euro.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Vabo 2019-04-19 22:51:22
    Grande contributo e analisi politica, complimenti! Magari, quando trovate due minuti o qualcosa di rilevante da dichiarare,fate un cenno anche.....
    Cosmo Giacomo Sallustio Salvemini 2019-04-12 15:19:43
    Carissimo Luca, anche a nome del Consiglio Direttivo del Movimento Gaetano Salvemini e dell'Unione Italiana Associazioni Culturali, formulo vivissimi auguri.....
    Cosmo Giacomo Sallustio Salvemini 2019-04-12 12:33:07
    Caro Luca, ho il piacere di informarti che è imminente la pubblicazione del mio libro "Epuloni e Lazzari" (Analisi storica.....
    Guest lecturer "Photography and writing: a dialectic" - Greta Lorimer Photography 2019-04-10 17:18:04
    […] https://www.duemondinews.com/spoleto-una-lezione-di-fotografia-narrativa-con-greta-lorimer/  […]
    R.A. 2019-04-07 21:41:58
    La sinistra invece di infamare il m5s si dia da fare x lavorare insieme alla colacem x nn perdere posti.....