Spoleto64, le imprese umbre si fanno promotrici della lotta allo spreco alimentare

  • Letto 516
  • Per tutta la durata del Festival, 10.000 Regusto bag saranno distribuite in circa 100 punti ristorativi e ricettivi della città

    Si chiamano Regusto Bag le foodie bag ecosostenibili sviluppate da Regusto e realizzate da Garfiche Paciotti già nel 2018, ed utilizzate come strumento innovativo per la sensibilizzazione verso il tema dello spreco alimentare e della sostenibilità. Dal 25 Giugno, per tutta la durata del Festival Dei Due Mondi, 10.000 bag saranno distribuite in circa 100 punti ristorativi e ricettivi della città di Spoleto, aderenti a FIPE e Federalberghi, le più importanti associazioni del mondo HoReCa, che sin da subito hanno accolto con entusiasmo l’invito di Regusto nel mettere a punto questa lodevole iniziativa. Negli esercizi aderenti, i clienti potranno richiedere le Regusto bag per portare a casa il proprio pasto, se non totalmente consumato, evitando cosi’ lo spreco di cibo.
    Ridurre gli sprechi alimentari, sottolinea Tommaso Barbanera Consigliere FIPE Umbria e Presidente Confcommercio Spoleto, è oggi più che mai un imperativo anche per il settore della ristorazione. E dal momento che non esistono strategie mirate e unanimi per affrontare il problema, come Fipe Umbria abbiamo sposato appieno questo servizio antispreco, nel quale ogni attività potrà offrire alla clientela la possibilità di usufruire del servizio di “doggy bag”
    Carla Contenti, delegata del comprensorio di Spoleto per Federalberghi, ha condiviso e supportato da subito questa iniziativa che speriamo possa contribuire ad aumentare la sensibilità di turisti e consumatori verso la riduzione dello spreco alimentare. In particolare in una regione come l’Umbria che deve fare sempre di più leva sui temi della sostenibilità e della tutela dell’ambiente gli elementi centrali della propria offerta turistica.

    Un progetto di sensibilizzazione promosso all’interno del Festival della Sostenibilità, appuntamento organizzato per la prima volta nell’ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Un’azione mirata per rendere sostenibile sotto ogni punto di vista, questo importante evento di caratura internazionale e portare all’attenzione dell’opinione pubblica le tematiche riguardanti lo sviluppo sostenibile. Le 10.000 Regusto Bag che verranno distribuite, sono state scelte anche da due progetti europei nell’ambito del food waste come strumenti innovativi per la sensibilizzazione e la prevenzione dello spreco verso il segmento HoReCa e verso il consumatore finale ( Progetto Life i-REXFO con l’Università di Perugia e progetto Horizon Lowinfood con l’Università della Tuscia) e con l’iniziativa legata al Festival dei Due Mondi, consentiranno di risparmiare potenzialmente 1.200 Kg di CO2 grazie al cibo non sprecato e recuperato.
    Ad occuparsi della distribuzione negli esercizi aderenti, Cancelloni Food Service, importante player umbro per la fornitura di servizi e prodotti per la ristorazione e l’ospitalità, attivo in tutte le regioni del centro Italia. Da sempre l’azienda Cancelloni è attenta alle tematiche relative all’impatto ambientale e alla lotta allo spreco e ha messo in campo tutta la sua organizzazione e rete distributiva, per consegnare le Regusto Bag. Alberto Santoni, Direttore Vendite, da spoletino esprime grande soddisfazione per l’iniziativa che avvicina ancora di più la Cancelloni al territorio prendendosi a cuore le tematiche della salute del pianeta. Il ruolo di tutti i professionisti della ristorazione e dell’ospitalità assume oggi più che mai una valenza anche sociale che mira alla ricerca del benessere inteso come stato emotivo dove la convivialità della buona tavola si traduce in un’esperienza coinvolgente da ricordare e raccontare.
    Marco Raspati – CEO di REGUSTO – non nasconde la grande soddisfazione di portare un progetto tecnologico come Regusto, altamente innovativo e performante nella lotta allo spreco, all’interno di uno degli appuntamenti internazionali più autorevoli per l’Umbria. “ Essere al Festival dei Due Mondi- afferma Raspati – come case history sullo sviluppo sostenibile ci riempie di orgoglio e ci fa capire che stiamo percorrendo la strada giusta. Il 26 Giugno siamo stati inoltre invitati dagli organizzatori del Fesival, come relatori all’evento “Gli strumenti volontari per la sostenibilità: EMAS, Ecolabel UE e gli eventi sostenibili”. Un altro importante appuntamento in cui poter raccontare nell’ambito di questa prestigiosa kermesse internazionale, quanto stiamo facendo per la sostenibilità, insieme ai nostri partners ma soprattutto grazie a tutte le aziende che hanno scelto Regusto come strumento di sviluppo per la loro responsabilità sociale d’impresa”

    Ad oggi Regusto è il primo portale a livello europeo che, utilizzando la tecnologia blockchain, si occupa di sostenibilità e di solidarietà grazie ad un modello virtuoso di Sharing for Charity. Attraverso la nostra piattaforma le aziende aderenti possono scegliere di donare e vendere agli enti non-profit, i prodotti a rischio spreco, monitorando allo stesso tempo gli impatti generati a livello sociale e ambientale. Grazie a tutte le aziende che hanno iniziato con noi il loro percorso di sviluppo di una governance sostenibile, Regusto ha potuto distribuire oltre 380 tonnellate di cibo, per un equivalente di 680.000 pasti, risparmiando oltre 25 tonnellate di CO2.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    M4984 2021-10-18 16:49:01
    Ha perso SPOLETO!!! Complimenti.
    Aurelio Fabiani 2021-09-27 21:09:54
    Non ci sono programmi ma solo promesse, non ci sono fatti ma solo chiacchiere. Non ci sono idee ma solo.....
    Battini marina 2021-09-27 17:26:31
    Ho già scritto un commento ma non l avete pubblicato.....la verità vi fa male?
    Battini Marina 2021-09-27 17:23:23
    L ospedale tornerà a breve come è meglio di prima saranno implementati nuovi reparti con specializzazioni all avanguardia.per quanto riguarda.....
    Battini Marina 2021-09-27 17:21:43
    L ospedale tornerà a breve come è meglio di prima saranno implementati nuovi reparti con specializzazioni all avanguardia.per quanto riguarda.....