Spoleto62, Matteo Salvini al concerto finale

  • Letto 1813
  • Il Ministro dell’Interno ospite all’evento di chiusura del Festival dei Due Mondi

    (DMN) Spoleto – la notizia circolava già da qualche giorno ma é stata ufficializzata solo nelle ultime ore. Il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha assistito al concerto finale del 62° Festival dei Due Mondi.

    Accompagnato dalla compagna, Francesca Verdini, il vicepremier é sceso da via dell’Arringo, con il sindaco Umberto de Augustinis ed il direttore artistico Giorgio Ferrara, ed ha preso posto in piazza Duomo. Il leader della Lega (partito che a Spoleto nelle ultime elezioni europee ha sfiorato il 40%) é stato accolto da un mix di applausi e fischi.

    Dopo il concerto, per Salvini gli immancabili selfie con i propri sostenitori e l’incontro in piazza con gli esponenti locali della Lega e con la senatrice Donatella Tesei (nella foto con il Ministro ed il consigliere comunale Riccardo Fedeli), candidata in pectore del centrodestra alla guida dell’Umbria per le prossime elezioni regionali.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Zorro 2020-07-23 19:20:34
    In genere ci sono due gatti un cane ed un cavallo agli eventi compresi il direttore di palazzo collicola ma.....
    Maria Grazia PROIETTI 2020-07-01 16:06:49
    Io non ho capito: tre preti fra S. Giacomo e Cortaccione e uno solo per Sacro Cuore e S. Sabino?.....
    Paolo 2020-06-30 22:54:58
    Buonasera, sono un appartenente della parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata di Cortaccione, vorrei fare delle esternazioni in merito ai frequenti.....
    Moreno angeli 2020-06-29 11:02:45
    Carlo Alberto, perlomeno è rimasto il ricordo. Il ricordo di noi amici di una volta. Quello dei ragazzi di oggi,.....
    Carlo Alberto Bussoni 2020-06-29 06:56:21
    Speranze di gioventù andate tutte deluse grazie al tradimento dei sindacati, dei partiti sedicenti di sinistra. e del menefreghismo generale......