Spoleto60, Roberto Saviano: “oggi per me è un giorno speciale”

(DMN) Spoleto – questo pomeriggio, alle ore 18:00, nell’ex Chiesa di San Simone, andrà in scena la prima de ‘la paranza dei bambini’, spettacolo tratto dal romanzo di Roberto Saviano. Proprio lo scrittore e saggista napoletano ha affidato alla sua pagina ufficiale, nel più diffuso dei social network, le proprie emozioni.

“Oggi per me è un giorno speciale – ha scritto Saviano – Sarò al Festival dei due mondi di Spoleto per la prima della Paranza dei bambini, lo spettacolo teatrale tratto dal mio romanzo. Oggi è un giorno speciale perché in scena a Spoleto ci saranno gli attori del Nuovo Teatro Sanità, gioiello incastonato in uno dei quartieri più belli e dannati della città. Un luogo di resistenza che è nato e cresciuto senza un centesimo di denaro pubblico perché per la politica non esiste. Eppure per il quartiere e per la città è un riferimento ormai imprescindibile. Le sue porte sono sempre aperte, nonostante le “stese”, i colpi di pistola e di mitra. Ospita corsi di teatro gratuiti per i bambini che, nel cuore di una delle città più caotiche d’Italia, imparano a rispettare il silenzio, a condividere gli spazi, a misurarsi con il loro perimetro… Magari non diventeranno attori, ma ricorderanno da adulti di aver preso parte a un progetto speciale, che è partito da loro per cambiare le cose.”

Foto Maki Galimberti

BANNER-DUE-MONDI

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Aurelio Fabiani 2021-04-29 20:27:17
NON È COL QUALUNQUISMO CHE SI SALVA L'OSPEDALE DI SPOLETO E LA SANITÀ PUBBLICA. Col qualunquismo si riciclano solo i.....
Andreas Müller 2021-04-26 21:27:06
Viele Grüße aus Deutschland für deine Musik!
carlo 2021-04-10 17:38:23
Me sta bene tutto, ma tocca esse 'mbriachi o camminare con la testa tra le nuvole. meglio che se ne.....
Le ceneri di Gramsci 2021-04-05 14:08:06
La lettura del comunicato del PD rappresenta, per chi fosse un vecchio simpatizzante, un vero insulto alla tradizione di un.....
Zorro 2021-04-03 10:46:44
Questi sono i cosiddetti civici volontari...o meglio i dott.vinavil....che vergogna solidarietà al dott marco trippetti!