Spoleto, variazioni definitive dei seggi elettorali

L’ufficio elettorale ha inviato, ai circa 6.500 elettori intersati ai trasferimenti dei seggi, una comunicazione con allegati gli adesivi per aggiornare la tessera elettorale

L’ufficio elettorale del Comune di Spoleto comunica alcune variazioni definitive in merito all’ubicazione di alcuni seggi elettorali.

I seggi dell’ex Dante Alighieri (numero 1, 8, 9, 10), dichiarati inagibili a seguito del sisma, sono stati definitivamente trasferiti in piazza XX Settembre al piano terra del liceo artistico.

I due seggi di via Cerquiglia (numero 6 e 15), il cui plesso è anch’esso inagibile a causa del sisma, sono stati trasferiti definitivamente in via Nursina, presso la scuola media Manzoni.

Il seggio n.28 di Morgnano/Santa Croce presso la sede della ex scuola elementare riapre dopo lungo tempo.

Il seggio di Bazzano Inferiore (numero 38), presso la ex scuola elementare, è stato definitivamente trasferito alla Scuola Elementare di San Giacomo.

A Eggi è confermata la sezione elettorale presso la nuova struttura prefabbricata della scuola materna di via Crivellini 10.

L’ufficio elettorale ha inviato, ai circa 6.500 elettori intersati ai trasferimenti dei seggi, una comunicazione con allegati gli adesivi per aggiornare la tessera elettorale. Chi non avesse ricevuto la comunicazione può recarsi presso lo Sportello del cittadino di via Busetti.

Lo Sportello rimarrà aperto anche per il rilascio delle nuove tessere elettorali e delle carte di identità (CIE) da oggi, giovedì 23 maggio fino alle ore 18, venerdì 24 maggio dalle ore 8.30 alle 19, sabato 25 maggio dalle 8.30 alle 19 e domenica 26 dalle ore 7 alle ore 23.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Andrea 2019-10-18 13:37:56
Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
Anna 2019-10-09 23:42:41
Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!