• Letto 901
  • Il piccolo edificio di culto in via Monterone è chiuso per lavori di ristrutturazione sismica

    Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto – si legge in una nota stampa della Questura – , a seguito di segnalazione al Numero Unico di Emergenza Europeo, sono intervenuti in via Monterone, presso la chiesa di Santa Lucia, dove, nel corso dei lavori di ristrutturazione sismica, era stato rinvenuto un ordigno bellico.

    Gli operatori, giunti immediatamente sul posto, hanno preso contatti con il responsabile dei lavori, il quale ha riferito che un collaboratore aveva rinvenuto un ordigno bellico – poi risultato essere una bomba a mano dalle dimensioni di circa 15 centimetri – all’interno di una parete oggetto dei lavori.

    Gli agenti, dopo aver immediatamente allertato la Prefettura, unitamente al geometra della Curia competente, hanno messo in sicurezza lo stabile – situato nel centro abitato – isolando la zona di rinvenimento, fino all’intervento del Genio Militare di Bologna.

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....