Spoleto torna sede di produzioni teatrali

  • Letto 2507
  • Dal 16 febbraio al Nuovo Menotti le prove di  “Chi ha paura di Virginia Woolf” per la regia di Antonio Latella. Urbani: “Motivo di particolare orgoglio è che le maestranze sono tutte spoletine”

    Nel rispetto dei protocolli di sicurezza e delle disposizioni vigenti per l’emergenza sanitaria, cominceranno martedì 16 febbraio, come da tempo programmato, le prove al Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” della produzione di “Chi ha paura di Virginia Woolf”, il capolavoro di Edward Albee che sarà allestito a Spoleto per la regia di Antonio Latella.

    Protagonisti dello spettacolo sono Sonia Bergamasco, Vinicio Marchioni insieme a Ludovico Fededegni e Paola Giannini. Il disegno luci è realizzato dallo spoletino Simone De Angelis.


    La prima mondiale dello spettacolo, in occasione della Stagione di Prosa a Spoleto, è programmata, ferme restando eventuali misure o restrizioni governative per contenere l’emergenza COVID, per il prossimo 21 marzo.

    Siamo pronti ad accogliere – spiega l’assessore alla cultura Ada Urbani – Il cast di questa prestigiosa e attesissima produzione teatrale che sarà tra pochi giorni a Spoleto e rimarrà in città per effettuare un lungo periodo di prove. Motivo di particolare orgoglio è che le maestranze impegnate nello spettacolo, che lavorano da anni con il teatro Stabile dell’Umbria, sono tutte spoletine. La città sarà coinvolta anche anche nella realizzazione di un documentario che sarà girato durante le prove dello spettacolo e che prevede la partecipazione della popolazione locale”.

    Immagini di archivio Due Mondi News

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Adolfo Sandri Poli 2022-06-11 01:36:02
    Mi congratulo co rinnovata speranza con i Consiglieri Grifoni, Dottarelli, Cretini, Imbriani, Profili, (l'ordine dei nomi è casuale) per le.....
    Francesco 2022-05-23 08:10:44
    Questa proposta "futurista" della mototerapia la trovo alquanto singolare anche per il fatto che, pur essendo, le moto, dei mezzi.....
    Francesco 2022-05-18 23:11:12
    Si, è una bella iniziativa, ma mi chiedo se convegni come questo serviranno a far si che la Spoleto-Norcia possa.....
    Giorgio proietti 2022-05-06 07:44:20
    Pover fratello mio
    fabien 2022-04-09 10:16:14
    Ma guarda un po', per il Mattatoio, i soldi ci sono grazie all interessamento della silente Agabiti(sulla vicenda dell'ospedale di.....