Spoleto, successo per il seminario nazionale sul Mutismo Selettivo

  • Letto 735
  • Organizzato dall’A.I.MU.SE in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Spoleto 1 “Genga-Alighieri”, con il patrocinio del Comune di Spoleto e della Provincia di Perugia

    Nel pomeriggio di sabato 30 novembre a Spoleto, presso la sala Monterosso di Villa Redenta, si è tenuto un seminario nazionale sul Mutismo Selettivo organizzato dall’Associazione Italiana Mutismo Selettivo (A.I.MU.SE), sezione regionale dell’Umbria, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Spoleto 1 “Genga-Alighieri”, con il patrocinio del Comune di Spoleto e della Provincia di Perugia.

    Il Mutismo Selettivo è un disturbo transitorio del comportamento dovuto ad alti livelli di ansia che si manifesta principalmente in ambito scolastico e che inibisce la parola.
    Il disturbo necessita di essere innanzitutto riconosciuto e successivamente di un approccio ben specifico e mirato per aiutare i bambini e i ragazzi a superare il disagio che vivono e alleviare la permanenza in classe visti i blocchi che il disturbo pone.

    Il Mutismo Selettivo, secondo le stime ufficiali, colpisce 1 bambino su 140 sotto gli otto anni, ma questa stima non è veritiera in quanto, per mancanza di conoscenza della problematica, il disturbo spesso non viene riconosciuto come Mutismo Selettivo e pertanto, allo stato dei fatti, l’incidenza è maggiore di quanto ufficialmente stimato e soprattutto in crescita.

    Il seminario, di ampio interesse sociale, è stato organizzato con lo scopo primario di sensibilizzare e accrescere la conoscenza di una problematica ancora poco nota, ma sempre più diffusa, fornendo gli strumenti necessari a riconoscerla, affrontarla e superarla efficacemente in tempi adeguati, per non compromettere la vita futura di chi ne è affetto e dei suoi famigliari.

    Il Seminario è stato presieduto Patrizia Leoni, Referente Regionale A.I.MU.SE. dell’Umbria, Marco Lauciani, Consigliere Onorario A.I.MU.SE. e Massimo Fioroni, Dirigente dell’Istituto Comprensivo Spoleto 1.

    Sono intervenute professioniste da fuori regione, la dott.ssa Lucia Vaselli, psicologa e psicoterapeuta di Grosseto che ha fornito le indicazioni per riconoscere e intervenire nella dinamica famigliare e la dott.ssa Francesca Pizzoferrato, psicologa, psicoterapeuta in formazione e logopedista di Roma che ha fornito le strategie per favorire un’efficace gestione del disturbo a scuola.

    Successivamente sono intervenute le insegnanti del II Circolo di Spoleto, Mina Meloni, per la scuola Primaria, Marilena Clementini per la scuola dell’infanzia e infine Emanuela Montini che ha narrato la sua testimonianza diretta su un caso di Mutismo Selettivo.

    Il seminario ha avuto un’ampia partecipazione, più di 130 presenti, in maggioranza insegnanti provenienti da tutta la Regione, e ha riscosso l’apprezzamento dei partecipanti.

    La sezione A.I.MU.SE. dell’Umbria e l’Istituto Comprensivo Spoleto 1 si sono impegnati a proseguire il percorso appena iniziato, con l’intento di organizzare per il prossimo anno altri seminari formativi rivolti ai docenti, focalizzati all’approfondimento specifico del disturbo e con l’obiettivo di fornire strumenti concreti e operativi.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2022-06-30 06:49:11
    Sicuramente il Sindaco Sisti sull 'ospedale e' più muto di una mummia, ma un comunicato come questo del City Forum.....
    Adolfo Sandri Poli 2022-06-11 01:36:02
    Mi congratulo co rinnovata speranza con i Consiglieri Grifoni, Dottarelli, Cretini, Imbriani, Profili, (l'ordine dei nomi è casuale) per le.....
    Francesco 2022-05-23 08:10:44
    Questa proposta "futurista" della mototerapia la trovo alquanto singolare anche per il fatto che, pur essendo, le moto, dei mezzi.....
    Francesco 2022-05-18 23:11:12
    Si, è una bella iniziativa, ma mi chiedo se convegni come questo serviranno a far si che la Spoleto-Norcia possa.....
    Giorgio proietti 2022-05-06 07:44:20
    Pover fratello mio