Spoleto, sfreccia ad alta velocità nel centro abitato e rifiuta il drug-test

  • Letto 561
  • 46enne denunciata dalla Polizia di Stato 

    Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto, – si legge in una nota stampa della Questura  – nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno fermato e denunciato una donna – classe 1976 – fermata dopo essere stata sorpresa dalla volante mentre sfrecciava ad alta velocità nel centro abitato, che ha rifiutato di sottoporsi ai controlli volti a verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti.

    Gli agenti erano impegnati nel pattugliamento cittadino in viale Trento e Trieste (foto) quando, in lontananza, hanno notato sopraggiungere un’auto ad altissima velocità, incurante dei numerosi incroci a raso, delle abitazioni e degli attraversamenti pedonali che, anche in orario notturno, risultano spesso trafficati.

    Gli operatori, – prosegue la nota-  a quel punto, hanno seguito il veicolo per alcuni chilometri attivando anche i dispositivi di segnalazione luminosa. Fermata dagli agenti, la 46enne, che fin da subito ha mostrato segni di alterazione psicofisica, è risultata avere a carico precedenti per guida sotto l’influenza di alcool e uso personale di sostanze stupefacenti.

    Nell’invitare la donna a sottoporsi ai controlli finalizzati a verificare l’eventuale assunzione di bevande alcoliche o di sostanze psicotrope, gli operatori si sono visti opporre un netto rifiuto.

    Al termine delle formalità di rito, la 46enne è stata deferita all’Autorità Giudiziaria per il rifiuto a sottoporsi agli accertamenti sull’uso di sostanze stupefacenti.

    Alla stessa, – conclude la nota  – inoltre, è stata ritirata la patente di guida ed è stata contestata la sanzione pecuniaria per la violazione dell’art. 141, comma 3 del Codice della Strada, per aver tenuto una velocità non commisurata alle condizioni del traffico in ore notturne

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Adolfo Sandri Poli 2022-06-11 01:36:02
    Mi congratulo co rinnovata speranza con i Consiglieri Grifoni, Dottarelli, Cretini, Imbriani, Profili, (l'ordine dei nomi è casuale) per le.....
    Francesco 2022-05-23 08:10:44
    Questa proposta "futurista" della mototerapia la trovo alquanto singolare anche per il fatto che, pur essendo, le moto, dei mezzi.....
    Francesco 2022-05-18 23:11:12
    Si, è una bella iniziativa, ma mi chiedo se convegni come questo serviranno a far si che la Spoleto-Norcia possa.....
    Giorgio proietti 2022-05-06 07:44:20
    Pover fratello mio
    fabien 2022-04-09 10:16:14
    Ma guarda un po', per il Mattatoio, i soldi ci sono grazie all interessamento della silente Agabiti(sulla vicenda dell'ospedale di.....