Spoleto, NO-IO si apre la mostra di Massimiliano Poggioni e David Pompili

  • Letto 370
  • ADD-art festeggia 5 anni!!

     Sabato 15 giugno alle ore 18:00 presso la galleria ADD-art si inaugura la doppia personale “NO-IO” degli artisti Massimiliano Poggioni e David Pompili.
    L’inaugurazione della mostra sarà l’occasione per festeggiare i 5 anni di attività della galleria ADD-art insieme ai suoi fondatori Lorenzo Rossi e Alessia Vergari.
    Visita il  nuovo sito: www.add-art.it

    Massimiliano Poggioni nasce nel 1975 a Umbertide (PG).
    Il corpo è il centro della sua ricerca artistica: la fisicità plastica, l’occupazione netta dello spazio, il dubbio dietro ogni apparenza sono istantanee di una geografia dell’umano mai risolta, mosaici emotivi dove disseziona il rimosso e il concetto di identità̀ è in continuo movimento. La contaminazione, la sovrapposizione, il polimorfismo, l’utilizzo improprio di materiali e suggestioni, sono gli elementi che caratterizzano la sua visione. Oscillando fra la vivisezione critica del presente e la liturgia simbolica della bellezza.

    David Pompili nasce a Spoleto nel 1970, vive e lavora a Roma.
    Lavora attivamente dal 1999 ed ha esposto in numerose mostre in Italia e all’estero.
    Come combustibile David Pompili impregna le sue opere di contestazione e denuncia sociale, le citazioni dal mondo mediatico vengono assemblate, ritagliate e stratificate per colpire lo sguardo dello spettatore che si ritrova catapultato in un immaginario collettivo plasmato dall’artista.
     
     NO – IO Massimiliano Poggioni – David Pompili
    15 giugno – 1 settembre 2019
    aperto su appuntamento

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Andrea 2019-10-18 13:37:56
    Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
    Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
    Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
    Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
    prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
    Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
    Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!