Spoleto, l’asilo tecnologico ai tempi del Coronavirus

  • Letto 355
  • Tutti insieme in chat: iniziativa delle strutture gestite da Il Cerchio per proseguire l’attività didattica a distanza

    Chi l’ha detto che la didattica a distanza riguarda soltanto gli studenti più grandicelli? Nell’epoca del Coronavirus anche gli asili nido del territorio, i sono attrezzati per continuare a dar modo ai bimbi di imparare giocando. Gli altri asili gestiti dalla Cooperativa Il Cerchio hanno dato inizio alle attività a distanza grazie ai gruppi di chat telefonica tra i genitori e le educatrici. Queste ultime, ciascuna dalla propria abitazione, inviano costantemente tutorial per lavoretti, canzoncine, racconti di fiabe, piccole interpretazioni e molto altro materiale, in maniera da stimolare ogni giorno i piccoli allevi degli asili nido.

    Le attività proseguono, dunque, anche se a distanza, con i video inviati ai vari gruppi e con i genitori che li mostrano ai propri figli, che possono così interagire. Come nel caso dei lavoretti per la Festa del Papà: una volta completati oppure durante la lavorazione, i genitori hanno potuto fotografare le opere dei propri figli e condividerle nella rispettiva chat di messaggistica. Un modo tecnologico per non far sentire i bambini troppo soli.
    “Non ci fermiamo mai – dichiarano dal coordinamento del servizio prima infanzia del Cerchio -, anche in questo momento difficile in cui non possiamo, nostro malgrado, restare accanto ai nostri bambini”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Bianchi 2020-04-06 11:21:58
    Le banche TUTTE hanno un solo scopo: IL PROFITTO. E se ne fregano di tutto il resto. Quando la gente.....
    Carlo Alberto Bussoni 2020-04-02 17:42:47
    Per risparmiare energia elettrica non serve chiudere i percorsi meccanizzati, basterebbe che funzionassero le cellule fotoelettriche (e il risparmio ci.....
    Dino 2020-03-18 07:44:51
    Sono della Valnerina e precisamente di Sant'anatolia di Narco Perugia penso che ancora qui non ci sia nessun contagiato però.....
    Giampiero 2020-03-17 17:25:27
    Sarebbe opportuno disinfettare le zone delle farmacie e dei supermercati,in quanto c'è sempre un grande afflusso di persone a tutte.....
    Gino 2020-03-17 10:38:29
    Non é assolutamente vero, i prezzi sono rimasti tutti inalterati. L'unico disagio sono le lunghe file in coda fuori dalle.....