Spoleto, il Coronavirus non ferma le attività dell’Istituto Alberghiero

  • Letto 834
  • Ecco le iniziative lanciate dalla Dirigente Roberta Galassi

    L’Istituto Alberghiero di Spoleto, non si ferma pur restando a casa. E’ proprio per questo motivo che la Dirigente Roberta Galassi, per continuare a valorizzare il talento, la fantasia e l’originalità dei suoi studenti, ha deciso di lanciare un’originale e interessante iniziativa, ossia quella di proporre un elaborato, che consista in una ricetta o in un cocktail o in una mise en place. Ciò, ovviamente, deve essere fatto con quello che gli allievi hanno in casa e senza dover ricercare particolari derrate o strumenti. Tale iniziativa dedicata al tema #IORESTOACASA e #ANDRA’TUTTOBENE”, permette agli studenti di continuare a mettere in pratica quanto fino ad ora hanno appreso a scuola, evidenziando le loro potenzialità e soprattutto la loro creatività e originalità.

    L’iniziativa ha avuto tra i ragazzi dell’Istituto alberghiero di Spoleto grande successo, conseguendo l’obiettivo di fare esercitare gli alunni e di dare un messaggio alla collettività, in quanto chiunque può scaricare e riprodurre le proposte realizzate dai ragazzi. Al sito della scuola e ai professori impegnati in questa attività sono giunte molte ricette e cocktail e mise en place, pubblicate addirittura, con un pensiero finale che spieghi il perché dell’elaborato realizzato.
    Proprio per questo motivo, l’Istituto Alberghiero di Spoleto non si ferma, anzi, amplia il progetto, ricomprendendo negli elaborati anche la proposta di lettura di un libro. Gli alunni dovranno scegliere un testo, indicandone titolo ed autore, scrivere un breve pensiero che spieghi il perché leggerlo ed allegare una foto della copertina. L’idea è quella di dare un suggerimento a chi è a casa, di leggere quel volume se lo possiede o altrimenti scaricarne la versione e-book.

    Il tutto va spedito a alberghierosocial@gmail.com. L’elaborato seguirà lo stesso percorso di quelli delle altre tipologie: pubblicazione sul sito istituzionale e sui canali social della scuola. Successivamente il tutto potrà essere pubblicato in una brochure, che verrà realizzata dalla scuola pensando al particolare momento che si sta attraversando.
    Intanto qui alcune delle ricette già sperimentate e provate dai ragazzi.

    RICETTE
    Leonardo Araldi – 4 Eno A – Cestino Primavera
    Erika Marcelli – 4 Enog A – Coccola light
    Vanessa Casafina – 4 Enog A – Al profumo di limone
    Elenia Di Giacomo – 4 Enog A – Roses rouges
    Maria Calderini Nannerini – 4 Enog A – Muffin con …
    Evelina Nicoara – 4 enog A – Colazione Light
    Riccardo Chioccia – 2F – Tiramisù della nonna
    Leonardo Araldi – 4 Enog A – Cestini di Muffin

    COCKTAILS
    Riccardo Chioccia – 2F – La semplicità
    Pablo Luciani – 3A sala -Bacardi rivisitato

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Maria Grazia PROIETTI 2020-07-01 16:06:49
    Io non ho capito: tre preti fra S. Giacomo e Cortaccione e uno solo per Sacro Cuore e S. Sabino?.....
    Paolo 2020-06-30 22:54:58
    Buonasera, sono un appartenente della parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata di Cortaccione, vorrei fare delle esternazioni in merito ai frequenti.....
    Moreno angeli 2020-06-29 11:02:45
    Carlo Alberto, perlomeno è rimasto il ricordo. Il ricordo di noi amici di una volta. Quello dei ragazzi di oggi,.....
    Carlo Alberto Bussoni 2020-06-29 06:56:21
    Speranze di gioventù andate tutte deluse grazie al tradimento dei sindacati, dei partiti sedicenti di sinistra. e del menefreghismo generale......
    Alexandra Almon 2020-06-26 22:57:11
    Carissimo Gianni Burli, la tua situazione sembra la fotocopia di quanto vissuto da noi negli ultimi due anni. Grazie a.....