Spoleto, festa di Santa Barbara allo SMMT

  • Letto 709
  • Il personale dello Stabilimento Militare del Munizionamento Terrestre di Baiano celebra la sua Patrona

    di Alessio Cao

    Si è svolta ieri, presso lo Stabilimento Militare del Munizionamento Terrestre, la festa liturgica in onore di Santa Barbara, patrona, tra gli altri, anche degli addetti alla preparazione e custodia degli esplosivi.
    Alla cerimonia hanno partecipato numerose autorità civili, militari e religiose tra cui il Sindaco di Spoleto Dott. Umberto De Augustinis.
    I festeggiamenti sono iniziati con la celebrazione della Santa Messa a cui ha partecipato il personale dello Stabilimento e gli ospiti esterni, officiata dal Cappellano militare Don Nicolas Hedreul.
    Il Colonnello Mirco Scovaventi nel suo discorso ha ringraziato il Sindaco di Spoleto per la sua vicinanza ed ha espresso parole di elogio e motivazionali per tutto il personale dipendente sottolineando il raggiungimento dell’importante traguardo del pareggio di bilancio, punto fondamentale per l’azienda, da cui potrebbero partire in futuro nuove assunzioni.

    Queste le parole del Direttore: “Sono buone le prospettive per lo Stabilimento Militare del Munizionamento Terrestre, che attualmente occupa 151 addetti di cui 32 giovani somministrati.
    Dopo il consolidamento dell’obbiettivo del pareggio di bilancio, lo Stabilimento punta alla crescita con la prospettiva di nuove assunzioni per il 2020. Le previsioni, legate alle commesse, in itinere e future, permettono di confermare le possibili assunzioni. Attualmente è in fase conclusiva l’iter concorsuale per l’assunzione di 3 nuovi profili lavorativi e si prevede un ulteriore concorso con il fine di incrementare la forza lavorativa dello Stabilimento, grazie all’ausilio dell’Agenzia Industrie Difesa da cui dipende”.
    A conclusione della giornata, il pranzo di corpo dello Stabilimento, momento conviviale importante per lo scambio culturale e generazionale tra gli ex dipendenti, sempre presenti in gran numero e gli assistenti artificieri delle nuove generazioni.
    La festa di Santa Barbara riveste un ruolo fondamentale nel tramandare le tradizioni dello Stabilimento e nel saldare lo spirito di corpo tra i dipendenti in servizio.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo neri 2020-09-26 12:07:47
    Ho una mezza idea che chi ha rubato la reliquia, non sapendo che farsene e visto il polverone sollevato, l'abbia.....
    Fabrizio 2020-09-20 13:05:13
    Considerando che la popolazione spoletina non ha ancora compreso se esiste una politica per la città da parte di questa.....
    Gianni 2020-09-09 02:36:29
    Se le impiegate fossero anche cortesi e educate verso il prossimo e le persone che reputano inferiori a loro (.....
    Tennis, si ferma in semifinale l'avventura di Ginevra Batti ai campionati italiani Under 11 | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica 2020-09-05 06:47:09
    […] di Re.Ber. “Vivere una favola”, cantava Vasco Rossi. Ginevra Batti, talentuosa tennista spoletina di soli 10 anni che gioca.....
    Claudio Balducci 2020-08-27 11:11:23
    Bene,almeno qualcuno prova a metterci la faccia.. Ci sono delle cose però che non rispondono alla realtà dei fatti, ed.....