Spoleto, due arresti in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

  • Letto 648
  •  Il servizio del Carabinieri di Spoleto 

    I Carabinieri della Compagnia di Spoleto – si legge in una nota stampa del Comando Provinciale – hanno effettuato un servizio coordinato del territorio volto ad assicurare sicurezza nella propria giurisdizione, contrasto all’attività di spaccio, nonché prevenzione sulle strade spoletine.
    L’attività ha permesso l’effettuazione di controlli della circolazione stradale coinvolgendo un importante numero di militari, ponendo attenzione alle persone da controllare nonché verificando eventuali movimenti sospetti sulle strade.

    Nel dettaglio – prosegue la nota  – sono stati verificati 265 documenti di riconoscimento relativi a persone controllate/identificate e 230 carte di circolazione afferenti ai veicoli fermati, comminando 27 contravvenzioni legate al codice della strada la maggior parte delle quali per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, utilizzo del cellulare alla guida, eccesso di velocità e mancata revisione.

    Durante il largo raggio sono state denunciate in stato di libertà due persone per guida in stato d’ebbrezza essendo state controllate a bordo del proprio veicolo con tasso alcolemico al di sopra della norma e segnalato amministrativamente per detenzione di droga per uso personale (ex art. 75 D.P.R. 309/90) un ragazzo 22enne con relativo sequestro di droga tipo cocaina.
    Nel medesimo contesto operativo i militari della Compagnia hanno effettuato due diversi arresti in flagranza di reato in differenti località del centro abitato, ma entrambi relativi alla detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente rispettivamente cocaina, hashish e marijuana.

    Segnatamente nell’ambito di servizio di controllo del territorio un equipaggio della radiomobile avvedutosi della presenza di un volto nuovo del territorio che si muoveva con circospezione nelle vicinanze di altri ragazzi, decideva di procedere al controllo e all’identificazione, dal quale si rilevava che il soggetto era senza fissa dimora e da pochi giorni in Italia.

    Prontamente i carabinieri, visto il nervosismo della persona si sono accorti che la stessa occultava qualcosa nella mano che si rivelava essere 5 grammi di cocaina suddivisi in 9 involucri termosaldati verosimilmente pronti per l’immediata attività di spaccio di cocaina tra i giovani del posto.

    In un’altra situazione il personale dell’aliquota operativa ha individuato un soggetto dedito al consumo di droga tipo marijuana che, successivamente al controllo presso l’abitazione dello stesso, è stato rinvenuto un panetto di hashish di 100 grammi complessivi a cui si aggiungevano ulteriori 15 grammi di hashish (suddivisi rispettivamente in 8, 5 e 2 grammi) nonché 1 grammo di marijuana.

    Lo stupefacente rinvenuto – conclude la nota- è stato sottoposto a sequestro unitamente al materiale rinvenuto per il confezionamento della droga.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....
    Sergio Granelli 2022-07-06 21:35:44
    Pero' dobbiamo essere onesti fino in fondo. Ricordiamoci anche della governatrice Lorenzetti e di tutti quelli che gli hanno consentito.....