Spoleto, conferenza di Federica Zalabra sulla presenza del Signorelli in ambito spoletino

  • Letto 167
  • “Di archeologia e di altre storie”, appuntamento al Museo archeologico nazionale di Spoleto – Teatro romano

    Mercoledì 20 marzo, alle ore 17, al Museo archeologico nazionale di Spoleto – Teatro romano, per il ciclo “Di archeologia e di altre storie” organizzato dal direttore Fabio Pagano, conferenza di Federica Zalabra su “Quando Luca Signorelli lavorò a Spoleto”. Partendo dal documento che ricorda una tavola commissionata al pittore dalle suore di S. Agata verrà indagata la produzione coeva del Signorelli e quella della sua bottega, nonché quella degli altri artisti attivi a Spoleto negli ultimi venti anni del Cinquecento.

    Docente di storia dell’arte moderna alla scuola di Alta Formazione dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro, redattrice tecnico-scientifica del bollettino dell’Istituto centrale del restauro, autrice di numerosi saggi e articoli su pittori rinascimentali e barocchi, Federica Zalabra è funzionario storico dell’arte della Direzione generale Musei e direttrice di Palazzo Altieri a Oriolo Romano e di Villa Giustiniani a Bassano Romano.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Paola 2019-05-10 21:28:03
    Ma il Sindaco di Spoleto?
    Antonio 2019-05-05 19:56:24
    Meglio il clientelismo arrogante, iniquo e supponente del PD? Meglio il fascismo rosso , la dittatura ipocrita degli amici degli.....
    luigi 2019-04-29 17:16:30
    soltanto una precisazione senza far polemiche , il campo e comunale e non della fenice che lo ha avuto per.....
    Franco Spitella 2019-04-28 21:28:38
    Quando non si sa più che dire, si cambia discorso. Tanto la figuretta ....... l'hai già fatta.
    Casa Rossa - Francesco Spitella 2019-04-27 22:14:57
    Non si capisce bene quale intervento Sante Donati abbia letto, forse ha sbagliato pagina, oppure si è confuso con qualche.....