Spoleto, anche Italia Viva aderisce al progetto politico ‘Spazio Civico’

“Riteniamo questo percorso di aggregazione sulla base di un programma aperto ma già ben delineato nei punti cardine che ci sentiamo di condividere appieno, la strada giusta per la costruzione di una coalizione che pone come fondamentale un patto basato sul programma”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

La nostra citta, a causa del commissariamento dell’Amministrazione Comunale per il fallimento dell’alleanza politica che la sosteneva, dovrà andare alle urne in autunno.
Per ridare una speranza di rinascita sociale, economica e culturale riteniamo che sia necessario che tutte le componenti progressiste della città: partiti politici, movimenti, associazioni e persone, debbano unirsi partendo da valori condivisi per sviluppare una visione di città aperta e non isolata, proiettata verso il futuro con la consapevolezza delle sue capacità, potenzialità e peculiarità che le possono dare sviluppo e prospettive per i suoi giovani.
Pensando di poter dare il nostro contributo, abbiamo partecipato a molti incontri con varie forze politiche, associazioni e movimenti civici; in particolare abbiamo apprezzato l’interlocuzione con la formazione politica di Civici X Spoleto, articolazione territoriale dell’Associazione Civici X L’Umbria coordinata dal Consigliere Regionale Andrea Fora, della quale condividiamo i principi ispiratori per una politica nuova e partecipata e soprattutto condividiamo la visione di città espressa nei vari temi, indicati nel manifesto di alcuni giorni fa, base per lo sviluppo di un programma politico di ampio respiro e di medio e lungo periodo per amministrare la città.
Civici X Spoleto insieme alle associazioni DiferndiAMO Spoleto, Spoleto Futura e Spoleto Si, hanno dato vita alcuni giorni fa allo “SPAZIO CIVICO” per la costruzione di uno spazio politico nuovo, civico, riformista, moderato, fondato su una politica pacificata e capace di ridare a Spoleto una identità ed una forza che riparta dal basso, dai cittadini e dalle loro progettualità e necessità.

Noi di Italia Viva dunque riteniamo questo percorso di aggregazione sulla base di un programma aperto ma già ben delineato nei punti cardine che ci sentiamo di condividere appieno, la strada giusta per la costruzione di una coalizione che pone come fondamentale un patto basato sul programma, su un/una candidato/a Sindaco/a che dovrà essere garante non di una forza politica ma del rispetto e della realizzazione dei punti programmatici condivisi e sulla scelta di una squadra di governo della città attraverso l’individuazione di persone determinata non in base all’appartenenza ad un gruppo ma in base alla competenza e autorevolezza e mosse soprattutto dall’interesse per il bene della nostra comunità. Per questi motivi intendiamo aderire al progetto di “SPAZIO CIVICO” per poter portare il nostro contributo alla costruzione di una città inclusiva, aperta, innovativa , attenta ai temi ambientali, alla qualità della vita e alla salute.
Il limite del “civismo” è il rischio di non avere supporti politici forti per la mancanza di rappresentanza a livelli sovracomunali, per questo insieme alla stretta collaborazione con il Consigliere Regionale Andrea Fora noi ci impegneremo a chiedere il supporto dei nostri rappresentanti in parlamento e al governo.


Per Il Comitato di Italia Viva di Spoleto
La coordinatrice Manuela Albertella

Share

Related Post

Related Blogpost

One Comment For "Spoleto, anche Italia Viva aderisce al progetto politico ‘Spazio Civico’"

  1. aurelio fabiani
    Luglio 14, 2021

    Il qualunquismi avanza, le idee muoiono. Italia morta.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Carlo neri 2021-08-22 07:48:48
Eccheporc...me lo dici il giorno dopo?
Eugenia Serafini 2021-08-18 10:00:46
Non mi è chiaro il rapporto Festival di Spoketo 2021 e Premio Nobel . Eugenia Serafini
Aurelio Fabiani 2021-08-14 20:44:53
Zitti! E verognateve!
Giovanni Cameli 2021-08-09 17:04:50
Complimenti vivissimi per l'incarico ricevuto. Mi ricordo di te quando eri allievo del "Capitano" ai tempi del collegio; eri molto.....
giorgio proietti 2021-08-02 11:46:07
perchè parlare a vanvera sapete come sono successe le cose?