Spoleto, al Museo Archeologico una conferenza sul Carro di Monteleone

  • Letto 1099
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOPresso il Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto, tornerà venerdì 13 aprile con inizio alle ore 17.00,  il consueto appuntamento con “Raccontando la storia”, il ciclo di conferenze che tanto successo ha avuto in questi due anni.

    In questa occasione  si tratterà del Carro di Monteleone di Spoleto, un reperto di eccezionale importanza scoperto nel 1902 e subito venduto a New York dove è ora esposto presso il Metropolitan Museum. Il reperto, una delle più importanti testimonianze di arte etrusco-italica del VI secolo a.C., grazie alle sue straordinarie decorazioni ci svela aspetti dell’ideologia dell’aristocrazia dell’epoca.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Ad illustrarlo sarà il professor Francesco Roncalli di Montorio, già direttore  del Museo gregoriano di etruscologia in Vaticano e professore di Etruscologia e Civiltà italiche presso l’Università degli studi di Perugia e l’Università Federico II di Napoli, che ha studiato e reso noti popoli di cui poco si conosce ancora e che ancora fanno parlare di sé dopo oltre 25 secoli.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!
    Aurelio Fabiani 2022-11-05 08:42:38
    Dispiacere! Ma fate qualcosa! Incanetevi tutti davanti all'ingresso dell'ospedale! Basta parole e annunci di Consigli Comunali aperti, spariti dai radar!
    Aurelio Fabiani 2022-11-03 13:53:28
    4 NOVEMBRE, NON C'E' NULLA DA FESTEGGIARE. LA PRIMA GUERRA MONDIALE FU UNA GUERRA IMPERIALISTA E COME TUTTE LE GUERRE.....