Serie C, Vibonese-Ternana 2-3

  • Letto 249
  • Vantaggiato al 91′ porta in orbita le fere

    (DMN) Vibo Valentia – alla vigilia, Cristiano Lucarelli, aveva messo in guardia la sua squadra sulle insidie che poteva nascondere la trasferta del ‘Luigi Razza’ nonostante il gran divario di punti tra le due compagini. La Ternana ha dimostrato di meritare il suo primato in graduatoria giocando, rimontando e vincendo una gara difficile.

    Il tecnico delle Fere ha puntato sul collaudato 4-2-3-1 con Iannarilli in porta, la difesa con Defendi, Boben, Kontek e Mammarella, Proietti e Palumbo in mediana con Partipilo, Torromino e Furlan dietro a Raičević.

     

    Ad inizio gara una Vibonese attenta ha lasciato poco spazio alla Ternana che é riuscita a sbloccare il risultato al 37′ con una traiettoria imprendibile di Carlo Mammarella , direttamente su calcio d’angolo. Nella prima mezz’ora della seconda frazione la Vibonese ha messo in seria difficoltà la squadra di Lucarelli  ribaltando il risultato con Plescia (13′) e Redolfi (32′).

    Nel finale è salito in cattedra Daniele Vantaggiato che con una preziosa doppietta (36′ e 46′) ha permesso alle Fere di espugnare il ‘Razza’ e di proseguire il volo in testa alla classifica con la nona vittoria consecutiva.

    Vibonese (3-4-3): Marson; Sciacca, Redolfi (Cap.), Mahrous; Ciotti, Laaribi (41′ st Prezzabile), Ambro (41′ st Vitiello), Rasi; Berardi (30′ st Spina), Plescia (14′ st Parigi), Statella. A disp.: Mengoni, La Ragione, Falla, Leone, Di Santo, Bachini, Montagno Grillo, Mancino. All.: Angelo Galfano

    Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi (Cap.), Boben, Kontek, Mammarella; Proietti (22′ st Paghera), Palumbo (14′ st Damian); Partipilo, Torromino (33′ st Onesti), Furlan (14′ st Peralta); Raičević (14′ st Vantaggiato). A disp.: Vitali, Russo, Suagher, Ndir, Onesti, Frascatore. All.: Cristiano Lucarelli

    Arbitro: Claudio Panettella (Gallarate)

    Assistenti: Claudio Barone (Roma Uno), Antonio Severino (Campobasso)

    IV Ufficiale: Fabio Pirrotta (Barcellona Pozzo di Gotto)

    Marcatori: 37′ pt Mammarella (T.), 13′ st Plescia (V.), 32′ st Redolfi (V.), 36′ st e 46′ st Vantaggiato (T.)

    Ammoniti: Berardi (V.), Raičević, Proietti e Ndir (T.)

    Recuperi: 1/4

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Andrea 2021-01-06 11:10:41
    Vengo anch'io!!!!!!
    Antoaneta Dzoni 2021-01-05 19:05:23
    Vorrei partecipare
    Luca filipponi 2021-01-05 15:17:41
    Vorrei ringraziare per il suo impegno e sensibilità verso l'arte e la cultura la redazione di duemondinews buon 2021!
    Cesaretti Sergio 2020-12-07 23:28:30
    La maggior parte di quei personaggi; l'ho tutti conosciuti....sono del 1941, natio di Spoleto, in via San Giovanni e Paolo,.....
    Giorgio 2020-12-03 14:59:14
    Una considerazione che vorrei fare: ho letto che l'intervento complessivo praticamente ammonterebbe ad un milione e trecento mila € ok?.....