Serie C, Perugia-Vis Pesaro 2-1

  • Letto 162
  • Due gol d’autore per la terza vittoria consecutiva 

    (DMN) Perugia – il Perugia conquista la sua terza vittoria consecutiva in otto giorni. Nove punti che rilanciano le ambizioni di graduatoria degli uomini di Caserta (il Perugia é a 13 punti, a -1 dal gruppetto di testa) e che confermano quanto di positivo aveva fatto vedere la squadra nelle due sfide precedenti.

    Nella sfida del Curi, valida per la settima giornata del campionato di Serie C, Caserta sceglie il 3-5-2 con Fulignati in porta, Rosi, Angella e Monaco in difesa, Elia, Dragomir, Moscati, Sounas e Favalli a centrocampo con Melchiorri e Murano in avanti. Atteggiamento speculare per Galderisi con Bastianello in porta, Gennari, Brignani e Stramaccioni in difesa, Eleuteri, Gelonese, Pezzi, Benedetti e Tessiore a centrocampo con l’eugubino Marchi e De Feo in attacco.

    Il Perugia parte bene dal punto di vista della concentrazione e del gioco ma non incide sulla gara, svanendo negli ultimi 20 metri. Da rivedere due cross in area, probabilmente toccati di mano dai difensori ospiti. Il primo tempo, avaro emozioni si conclude a reti bianche.

    Nella ripresa la musica cambia e al 5′, dopo una azione da applausi condotta con Melchiorri, Murano porta in vantaggio, meritatamente, il Perugia. 

    L’ex Potenza, tra gli applausi, lascia il posto a a Bianchimano. L’ex Catanzaro prima viene falciato in area e il direttore di gara non concede la massima punizione al Perugia,  poi lancia Melchiorri a tu per tu con Bastianello ma l’attaccante si fa deviare il tentativo in calcio d’angolo. 

    Al 30′ Fulignati e Rosi si addormentano nell’area piccola e concedono a Stramaccioni la ‘zuccata’ del pari.

    All’84’ é Dragomir con un tiro perfetto a riportare avanti il Perugia. 

    Oltre il 90′ due mischie in area di rigore , da horror, spaventano i tifosi ma il Perugia porta a casa tre punti di straordinaria importanza, conquistati con due reti da ricordare e, aspetto da non sottovalutare , una prestazione da squadra.

    Perugia :   1, Fulignati, 2 Rosi, 3 Favalli (37’st 14 Crialese), 5 Angella, 6 Monaco, 7 Elia, 9 Melchiorri, 10 Dragomir, 11 Murano (23’st 20 Bianchimano), 13 Sounas (13’st 23 Falzerano), 17 Moscati (37’st 19 Vanbaleghem)

    A disposizione:   12 Bocci, 22 Baiocco, 4 Sgarbi, 15 Konate, 16 Lunghi, 24 Negro, 25 Tozzuolo, 27 Cancellotti

    Allenatore: Sig. Fabio Caserta

    Vis Pesaro:12 Bastianello, 2 Eleuteri (1’st 15 Giraudo), 3 Stramaccioni, 4 Gelonese, 6 Pezzi (18’st 27 Ejjaki) , 7 Marchi, 8 Benedetti (18’st 30 Ngissah), 18 Tessiore (4’st 17 Nava), 21 Gennari, 23 De Feo, 29 Brignani

    A disposizione: 22 Bianchini, 9 Marcheggiani, 10 Lazzari, 11 Pannitteri, 19 Mamona, 20 Cannavò, 28 Farabegoli

    Allenatore: Sig. Giuseppe Galderisi

    Arbitro: Federico Fontani della sezione di Siena   

    Assistenti: Massimo Salvalaglio di Legnano e Riccardo Vitali di Brescia. 

    IV uomo: Stefano Nicolini di Brescia

    Marcatori:  5’st Murano, 30 st ‘ Stramaccioni, 38’ Dragomir

    Ammoniti:    De Feo

    Espulsi: – 

    Recupero: Pt. 2    min., St.   4   min.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Rosella fettuccia 2020-11-24 21:14:34
    Grande donna, amica di mia madre Maria Fettuccia,sempre presente nella chiesa di San Giuseppe,dove il gruppo fondato da mia madre.....
    Alberto Proietti 2020-11-24 18:54:54
    Grande Sofia!!!!!! ...... e Bella !!!!! da zio Alberto
    Calisto 2020-11-24 18:34:31
    Ogni parola o riferimento alla Sig.ra Roma corrispondono a ciò che è stata e collaborato le varie associazioni di volontariato.Un.....
    carlo Bussoni 2020-11-23 07:16:54
    In effetti si tratta di via esterna delle mura. Anche io faccio sempre confusione...interna...esterna.....
    Max 2020-11-22 18:39:24
    Via Interna delle Mura si trova in un'altra parte di Spoleto, è la parallela del tratto in piano di viale.....