Serie C, Perugia-Virtus Verona 2-2

  • Letto 461
  • Pari dal sorriso enigmatico 

    (DMN) Perugia  – Nel giorno del ricordo di Paolo Rossi e sotto gli occhi della vedova Federica, Perugia e Virtus Verona si sono affrontate nello stadio che vide le gesta del giovane centravanti e che oggi lo ha salutato per l’ultima volta. Il campo ha decretato un pari, 2-2, che al fischio finale ha innescato il dilemma: due punti persi o un punto guadagnato. Sicuramente il fatto di giocare al ‘Curi’, se pur deserto, e le qualità tecniche delle due compagini si può tranquillamente parlare di occasione gettata al vento ma gli eventi della partita, invece , parlano di tutt’altro. 

    Fabio Caserta conferma il 3-5-2 con Fulignati in porta, Rosi, Angella e Monaco sulla linea dei difensori, Burrai in regia, Dragomir e Kouan interni con Elia e Crialese sulle fasce e Murano e Melchiorri in avanti. 

    Luigi Fresco, tecnico dei rossoblù scaligeri sceglie il consueto 4-3-1-2 con Sibi tra i pali, l’ex Daffara, Visentin, Pellacani e Amadio in difesa, l’altro ex Cazzola, Bentivoglio e Marcandella a centrocampo con Lonardi dietro a Carlevaris e Pittarello.

    In avvio il Perugia, salvo un diagonale di Melchiorri finito sul fondo, non riesce ad imbastire la manovra e gli ospiti, al primo affondo beneficiano di un rigore generoso concesso dal Sig. Zamagni di Cesena per un presunto fallo di Burrai su Pittarello. Fulignati neutralizza il tiro dagli undici metri dell’ex clivense Bentivoglio e mantiene in ‘vita’ il Perugia.

    La squadra di Caserta , nonostante la grazia ricevuta, non entra in partita e al 40′ subisce il vantaggio degli ospiti con Marcandella bravo a battere a rete dopo una sponda di testa di un compagno.

    Nella ripresa il Perugia scende in campo con lo stesso atteggiamento della prima frazione e continua a non creare problemi dalle parti di Sibi, palesando una scarsa connessione tra i reparti.

    Al 76′ in un momento di pressione degli ospiti, da un calcio d’angolo, Delcarro, entrato in campo da pochi minuti, sbuca alle spalle dei difensori del Perugia e sigla il clamoroso 0-2.

    Il Perugia si sveglia. Prima Murano, quasi invisibile fino all’82’,  con un gran tiro accorcia le distanze, poi Melchiorri (foto a lato), con un gol da centravanti vero fissa il risultato sul 2-2 all’86’. Nel finale, al 95′,  Rosi è prodigioso in scivolata e salva il punto. Un pari che somiglia ad un sorriso enigmatico.

    Perugia :   1 Fulignati, 2 Rosi, 5 Angella, 6 Monaco, 7 Elia (68′ 18 Minesso), 8 Burrai (68′ 19 Vanbaleghem) , 28 Kouan (50′ 13 Sounas) , 14 Crialese (81′ 16 Lunghi), 10 Dragomir (50′ 23 Falzerano), 9 Melichiorri, 11 Murano

    A disposizione:  12  Bocci, 22 Biaocco, 3 Favalli, 4 Sgarbi, , 15 Konate, 17 Moscati, 27 Cancellotti

    Allenatore:   Sig. Fabio Caserta

    Virtus Verona: 22 Sibi, 5 Visentin, 6 Daffara, 7 Bentivoglio (86′ 14 Danieli), 11 Pittarello, 15 Amadio, 16 Cazzola, 17 Lonardi, 20 Carlevaris (60′ 8 Delcarro) , 21 Marcandella (60′ 9 Arma) , 23 Pellacani

    A disposizione: 12 Chiesa, 3 Mazzola, 4 Pessot, 13 De Rigo, 18 Manconi, 28 Bridi, 29 Mazzei, 30 Zeppellon

    Allenatore: Sig. Luigi Fresco 

    Arbitro:   Sig. Tommaso Zamagni della sezione di Cesena

    Assistenti:   Sig.ri Massimiliano Bonomo  della sezione di Milano e Giuseppe Licari  sezione di Marsala

    IV Ufficiale: Sig. Marco Emmanuele  della sezione di Pisa

    Marcatori:  40′ Marcandella, 76′ Delcarro, 82′ Murano , 86′ Melchiorri 

    Ammoniti:  Rosi, Daffara , Melchiorri 

    Espulsi

    Recupero:   1′  pt,   5′ st

    Spettatori: porte chiuse

    Nota: 12′ Fulignati para un calcio di rigore a Bentivoglio 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Francesco 2022-05-23 08:10:44
    Questa proposta "futurista" della mototerapia la trovo alquanto singolare anche per il fatto che, pur essendo, le moto, dei mezzi.....
    Francesco 2022-05-18 23:11:12
    Si, è una bella iniziativa, ma mi chiedo se convegni come questo serviranno a far si che la Spoleto-Norcia possa.....
    Giorgio proietti 2022-05-06 07:44:20
    Pover fratello mio
    fabien 2022-04-09 10:16:14
    Ma guarda un po', per il Mattatoio, i soldi ci sono grazie all interessamento della silente Agabiti(sulla vicenda dell'ospedale di.....
    Aurelio Fabiani 2022-04-02 17:20:04
    Bene, è importante solidarizzare con chi scappa dalla guerra, ma ci sarebbe piaciuto che i Grifoni di tutta la terra.....