Serie C, Perugia-A.J.Fano 2-2

  • Letto 167
  • Avvio choc, secondo tempo positivo, in gol Kouan e Mechiorri

    (DMN) Perugia – inizia con un pari il campionato 2020/2021 del Perugia. Il grifo più inedito della storia (nessuna amichevole pre campionato e allenamenti a porte chiuse) si materializza, nel Curi deserto e sotto il diluvio, come un incubo per poi lasciar intravedere bagliori di speranza. Andiamo per ordine. Caserta schiera il suo primo Perugia con il 4-3-3 con Fulignati in porta, Moscati, Angella, Sgarbi e Crialese in difesa, Kouan, Burrai e Dragomir a centrocampo con Falzerano, Murano e Melchiorri in avanti. Il Perugia non si cala nella mentalità della categoria e il fano ne approfitta: due leggerezze di Fulignati al 14′ e 34′ permettono a Marino e Ferrara di portare la formazione di Alessandrini al riposo sul doppio meritato vantaggio. Un primo tempo da incubo per i grifoni, totalmente sovrastati dagli avversari ed in palese difficoltà. 

    Nella ripresa, un Perugia più consapevole ed ordinato scende in campo con ben’altro esito. Al 2′ un potente tiro di Melchiorri, ribattuto dal palo, mette Kouan nelle condizioni di accorciare le distanze. Il Perugia cresce, Caserta pesca dalla panchina ed é proprio il nuovo entrato Rosi, al 21′, a servire a Melchiorri la palla del 2-2 dopo una bella azione avviata dal numero 9 biancorosso e proseguita da Falzerano. Nel finale il Fano mette in apprensione la retroguardia biancorossa ma il Perugia regge. 

     Due punti persi sulla carta ma un punto prezioso conquistato sul campo. 

    PERUGIA   : 1 Fulignati 4 Sgarbi, 5 Angella, 4 Sgarbi, 9 Melchiorri, 10 Dragomir (32′ 7 Elia) , 11 Murano (24’st 20 Bianchimano) , 14 Crialese, 17 Moscati (9’st 2 Rosi), 23 Falzerano, 28 Kouan (32′ 15 Konate)
    A disposizione :22 Baiocco, 16 Lunghi, 20 Bianchimano, 24 Negro, 25 Tozzuolo, 26 Righetti

    Allenatore:  Fabio Caserta

    ALMA JUVENTUS FANO :22 Meli, 2 Carnielutti (10′ 3 Diop), 5 Zigrossi, 6 Amadio, 7 Said (36′ 16 Scimia) , 9 Barbuti, 14 Marino (36′ 19 Monti), 18 Parilati, 24 Paolini (24’st 11 De Vito) , 25 Bruno, 27 Ferrara (10’st 17 Sarli)

    A disposizione :12 Santarelli, 4 Boccia, 13 Morscucci, 20 Montesi, 21 Mainarid, 1 Viscovo, 28 Rillo

    Allenatore: Marco Alessandrini

    ARBITRO: Mario Cascone di Nocera Inferiore (Abruzzese di Foggia – Cerilli di Latina)

    RETI: 14′ pt Marino (AJ), 34′ pt Ferrara (AJ), 2′ st Kouan (P), 21′ st Melchiorri (P)

    NOTE: ammoniti Sgarbi, Said, Melchiorri

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Paolo 2020-10-25 10:49:21
    Non dimentichiamoci che oltre la casa di reclusione ci sono 2 stabilimenti a rischio e cioè lo Stabilimento Militare dove.....
    Viscos 2020-10-23 19:02:40
    .. RASSICURAZIONI se è vero che hanno messo una tenda... E questo è un affronto alla Città.. Oltre che della.....
    Tiziana Santoni 2020-10-23 00:18:50
    I presenti alla protesta hanno giustamente e calorosamente invitato i complici del furto operato ai danni della città di Spoleto.....
    Aurelio Fabiani 2020-10-22 23:42:02
    Alcuni dei presenti citati dall'articolo saranno venuti a controllare la protesta o a metterci il cappello. I cittadini indignati erano.....
    Marco Silvani 2020-10-20 11:19:19
    Infatti le persone dovrebbero pensare prima di parlare sempre che ci riescano.