Serie C, Catania-Ternana 1-3

  • Letto 249
  • Le Fere volano con Partipilo, Raičević e Defendi

    (DMN) Lentini – Seconda vittoria consecutiva per la Ternana di Cristiano Lucarelli che all’ “Angelino Nobile” di Lentini, provincia di Siracusa, ha battuto il Catania per 3-1.

    Contro la sua ex squadra, il tecnico livornese ha schierato il 4-2-3-1 con Iannarilli in porta, capitan Defendi, Boben, Kontek e Mammarella in difesa,  Palumbo e Damian in mediana con Partipilo, Falletti e Torromino alle spalle di Vantaggiato.

    Il buon gioco espresso dalla squadra di Lucarelli é stato premiato al 41′ dalla rete del vantaggio di Partipilo.

    Nella ripresa, al 14′, Raičević, entrato nell’intervallo al posto di Vantaggiato ha firmato il raddoppio mentre,  al 22′ , Defendi ha messo il sigillo definitivo sul tris rossoverde.

    A 10′ dal termine  Maldonado ha riaperto i giochi ma la Ternana ha portato ugualmente a casa tre punti importati.

    Catania (4-3-3): Martinez; Calapai, Zanchi (8′ st Pinto), Claiton, Silvestri (Cap.); Albertini (1′ st Rosaia), Maldonado, Welbeck; Manneh (25′ st Izco), Sarao (23′ st Gatto), Biondi (8′ st Emmausso). A disp.: Della Valle, Cofente, Pellegrini, Vicente, Pinto, Piovanello, Pecorino. All.: Giuseppe Raffaele

    Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi (Cap.), Boben, Kontek, Mammarella; Palumbo (26′ st Salzano), Damian; Partipilo (26′ st Peralta), Falletti (17′ st Paghera), Torromino; Vantaggiato (1′ st Raičević). A disp.: Vitali, Russo, Suagher, Laverone, Frascatore, Proietti, Ferrante, Onesti. All.: Cristiano Lucarelli

    Arbitro: Matteo Marcenaro (Genova)

    Assistenti: Claudio Gualtieri (Asti), Mattia Massimino (Cuneo)

    IV Ufficiale: Mario Saia (Palermo)

    Marcatori: 41′ pt Partipilo (T.), 14′ st Raičević (T.), 22′ st Defendi (T.), 35′ st Maldonado (C.)

    Ammoniti: Vantaggiato e Falletti (T.), Emmausso e Maldonado (C.)

    Recuperi: 3/5

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giorgio proietti 2021-08-02 11:46:07
    perchè parlare a vanvera sapete come sono successe le cose?
    Caterina 2021-07-25 00:18:57
    E le scuole???? Non ne parliamo affatto?????
    aurelio fabiani 2021-07-14 21:01:29
    Il qualunquismi avanza, le idee muoiono. Italia morta.
    Carlo neri 2021-07-12 18:31:34
    Assurdo! Così si incentivano gli atti vandalici e di inciviltà.....a questo punto siamo arrivati.....forse è il fondo, ma stiamo anche.....
    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.