Serie C, Bari-Ternana 1-3

  • Letto 188
  • Fere, atto di forza: al ‘San Nicola’ arriva la settima vittoria di fila 

    (DMN) Bari – il big match è della Ternana. La squadra di Lucarelli, con una prestazione perfetta, batte il Bari a domicilio, consolida il primato in classifica e centra la settima vittoria consecutiva.

    Lucarelli punta ancora sul 4-2-3-1 con Iannarilli in porta, Defendi, Kontek, Boben e Mammarella in difesa, Proietti e Palumbo in mediana con Partipilo, Falletti e Furlan alle spalle di Vantaggiato.

    Autieri, sostituito in panchina dal vice Cassia, punta sul 3-4-3 com Frattali in porta, Celiento, Di Cesare e Perrotta in difesa, Ciofani, Maita, De Risio e  D’Orazio a centrocampo con  Marras, Antenucci e Simeri in attacco.

    La Ternana già in avvio dimostra di essere superiore ad al 21′ trova il vantaggio con Partipilo. Quando la squadra di Lucarelli sembra poter dilagare ( ha colpito due incroci dei pali con Vantaggiato prima e con una punizione di Mamamrella poi) arriva la fiammata pugliese che permette all’ex Matteo Ciofani di pareggiare i conti.

    La ripresa si apre con la rete del vantaggio del solito Partipilo, sempre più importante per questa squadra. L’espulsione di Perrotta spiana la strada ai rossoverdi che a due minuti dal 90′ sigillano il match con Furlan.

    Una partita perfetta quella dei rossoverdi, un atto di Forza che concede alla Ternana il consolidamento del primo posto in classifica e la prima fuga di questo campionato.

    Bari-Ternana 3-1

    Marcatori: 21’pt, 2’st Partipilo (T), 42’pt Ciofani (B), 43’st Furlan (T)

    Bari (3-4-3): Frattali, Celiento, Di Cesare (c), Perrotta, Ciofani, Maita (21’st Lollo), De Risio (21’st Bianco), D’Orazio (28’st Semenzato), Marras, Antenucci (28’st Citro), Simeri (9’st Montalto)

    A disposizione: Liso, Marfella, D’Ursi, Corsinelli, Sabbione, Candellone, Andreoni

    All. G. Auteri (indisponibile, in panchina il vice Loreno Cassia)

    Ternana (4-2-3-1): Iannarilli, Mammarella (23’st Frascatore), Kontek, Furlan, Proietti (32’st Damian), Vantaggiato (32’st Raicevic), Falletti (45’st Russo), Boben, Partipilo, Defendi (c), Palumbo (23’st Salzano)

    A disposizione: Vitali, Torromino, Russo, Suagher, Paghera, Peralta, Laverone, Diakite

    All. C. Lucarelli

    Arbitro: Sig. Gianpiero Miele (Nola); assistenti: Cosimo Cataldo (Bergamo) e Domenico Fontemurato (Roma 2); Q.U.: Valerio Maranesi (Ciampino)

    Ammoniti: Mammarella (T), De Risio (B), Perrotta (B), Di Cesare (B)

    Espulso: Perrotta (B) doppio giallo al 22’st

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Andrea 2021-01-06 11:10:41
    Vengo anch'io!!!!!!
    Antoaneta Dzoni 2021-01-05 19:05:23
    Vorrei partecipare
    Luca filipponi 2021-01-05 15:17:41
    Vorrei ringraziare per il suo impegno e sensibilità verso l'arte e la cultura la redazione di duemondinews buon 2021!
    Cesaretti Sergio 2020-12-07 23:28:30
    La maggior parte di quei personaggi; l'ho tutti conosciuti....sono del 1941, natio di Spoleto, in via San Giovanni e Paolo,.....
    Giorgio 2020-12-03 14:59:14
    Una considerazione che vorrei fare: ho letto che l'intervento complessivo praticamente ammonterebbe ad un milione e trecento mila € ok?.....