Serie B, Perugia-Spezia 0-3

  • Letto 189
  • Italiano batte Cosmi, l’allievo supera il maestro

    (DMN) Perugia  – Dopo due vittorie consecutive, quando i tifosi si aspettavano ‘la conferma’ sul prato del Curi, nel giorno del ricordo di Luciano Gaucci, arriva un risultato e soprattutto la prestazione a sorpresa. Una sgradita sorpresa.
    Uno zero a tre rotondo che ha messo a nudo i problemi della squadra di Cosmi ed ha esaltato il grande stato di forma dello Spezia di Italiano.
    Per la sfida valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie B, Cosmi ha scelto Vicario tra i pali, Gyömber, Angella e Rajkovic in difesa, Mazzocchi, Falzerano, l’ultimo arrivato Greco, Nicolussi Caviglia e Falasco a centrocampo con Melchiorri e Iemmello in avanti.
    Il Grifo illude i suoi tifosi con un discreto avvio di gara: un paio di palloni ivitanti giocati dalla coppia d’attacco senza dare la stoccata vincente, interessanti spunti degli esterni. Dopo una manciata di minuti il Perugia sparisce. Lo Spezia, con una ottima organizzazione di gioco ed uno stato di forma palesemente superiore riesce ad impadronirsi del campo fino a portarsi vantaggio, alla prima occasione utile, con l’ex Matteo Ricci su calcio di rigore.
    Nell’intervallo Cosmi sostituisce un nervoso Falasco con Rosi ma la musica non cambia.
    Il Perugia, se pur con buona volontà, sembra frenetico, nervoso. I ragazzi di Cosmi non riescono a ragionare con il pallone sui piedi e lo Spezia ne approfitta: prima con una rete di Nzola poi con un calcio di rigore dell’altro Ricci, Federico, che sigilla il risultato. Cosmi prima gioca la carta Carraro per uno stanco Greco poi, in contemporanea allo 0-3 inserisce Falcinelli per Melchiorri ma il Perugia non c’è.
    Una brutta sconfitta su cui lavorare. Vincenzo Italiano, ex grifone ed ex calciatore di Cosmi ai tempi del Genoa, torna a casa con il risultato pieno. L’allievo supera il maestro.

    PERUGIA: Vicario, Mazzocchi, Iemmello, Nicolussi Caviglia, Greco (23′ st Carraro), Falzerano, Falasco (1′ st Rosi), Gyomber, Angella, Rajkovic, Melchiorri (28′ st Falcinelli). A disp.: Fulignati, Albertoni, Nzita, Sgarbi, Dragomir, Buonaiuto, Barone, Kouan, Capone. All.: Cosmi

    SPEZIA: Scuffet, Marchizza, Mora, Ricci, Gyasi (39′ st Di Gaudio), Capradossi, Nzola (30′ st Galabinov), Bartolomei, Ferre, Terzi, Ragusa (10′ st F. Ricci). A disp.: Krapikas, Desjardins, Vignali, Ramos, Acampora, Mastinu, Gudjohnsen, Terzi, Bidaoui, Erlic. All. Italiano

    ARBITRO: Gianluca Aureliano della sezione di Bologna (Sechi – Miele)

    RETI: 41′ pt M. Ricci (Rig), 15′ st Nzola, 27′ st F. Ricci (Rig)

    NOTE: 2.780 paganti per un totale di 8.190 spettatori. Ammoniti Falasco, Greco, Rajkovic, Marchizza, Gyasi

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2020-02-26 10:43:10
    Lunedì mattina, Corso Mazzini, ore 11 circa, giornata soleggiata.....5 (CINQUE!) persone.
    dominga pascali 2020-02-24 16:44:17
    Salve Presidente Luca Filipponi, www.domingapascali.it è il link del mio sito dove potrà visionare il mio repertorio artistico dal 1983.....
    LIVE Frosinone-Perugia: segui in diretta la sfida dello 'Stirpe' – Servizio di informazione 2020-02-16 22:05:34
    […] Serie B, Frosinone-Perugia 1-0 | Due Mondi News – Il quotidiano … […]
    Enrico 2020-02-14 22:44:56
    Se non sta bene questa nomina ( preoccupati perché di sinistra) trovatene una voi nel vostro ambito... Per il respiro.....
    marco morichini 2020-02-13 16:17:53
    ottimo