Serie B, Ascoli-Perugia 0-1

  • Letto 315
  • Il grifo c’è, Nicolussi Caviglia firma i tre punti 

    (DMN) Ascoli – il Perugia riparte in campionato  conquistando l’intera posta in palio della sfida del ‘Del Duca’. A distanza di oltre tre mesi dalla vittoria interna  sulla Salernitana, la squadra di Cosmi torna a conquistare i tre punti anche lontano dal Curi. In una sfida resa impronosticabile dal lungo stop, il tecnico di Ponte San Giovanni ha deciso di puntare sul suo consueto 3-5-2 con Vicario in porta, Rosi, Angella e Sgarbi in difesa, Mazzocchi, Falzerano, Carrato, Nicolussi Caviglia e Di Chiara a centrocampo con Falcinelli e Buonaiuto a formare il tandem d’attacco. Solo panchina per il capocannoniere,  Pietro Iemmello .

    Nonostante il lungo stop e l’incognita sulla tenuta atletica, il Perugia ha dimostrato di essere pronto. La squadra di Cosmi ha prevalso su quella marchigiana sia dal punto di vista atletico, sia dal punto di vista tecnico.  I grifoni hanno condotto una buona gara, in alcune occasioni hanno mancato di lucidità o cinismo negli ultimi venti metri ma grazie ad un un’inserimento di testa del giovane Hans Nicolussi Caviglia hanno portato a casa i tre punti. Una vittoria di misura ma estremamente meritata per quanto espresso in campo dalle due compagini. 

    Ascoli-Perugia 0-1

    Marcatori: 72′ Nicolussi Caviglia 

    ASCOLI: Leali, Ranieri, Troiano (58′ Eramo), Cavion, Scamacca, Ninkovic (73′ Trotta), Sernicola, Brosco (73′ Gravillon), Andreoni, Brlek, Morosini. A disp.: Marchegiani, Valentini, Ferigra, Petrucci, D’agostino, Maurizii, Matos Intinacelli, Costa Pinto. All. Abascal

    PERUGIA: Vicario, Rosi, Carraro, Sgarbi, Mazzocchi (80′ Benzar), Falcinelli (80′ Melchiorri), Buonaiuto (56′ Iemmello), Nicolussi Caviglia, Falzerano (90′ Kouan), Di Chiara, Angella. A disp.: Fulignati, Nzita, Dragomir, Konate, Falasco, Capone, Gyomber, Melchiorri. All. Cosmi

    ARBITRO: Juan Sacchi di Macerata (Muto – Ruggieri) IV: Camplone

    NOTE: ammonito Brosco, Troiano, Leali, Rosi

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2020-10-29 09:13:13
    SENZA VERGOGNA. La Destra si "intorcina" tra facce impresentabili e ipocrisie sconfinate. I due signori rappresentanti dell'estrema Destra umbra che.....
    Paolo 2020-10-25 10:49:21
    Non dimentichiamoci che oltre la casa di reclusione ci sono 2 stabilimenti a rischio e cioè lo Stabilimento Militare dove.....
    Viscos 2020-10-23 19:02:40
    .. RASSICURAZIONI se è vero che hanno messo una tenda... E questo è un affronto alla Città.. Oltre che della.....
    Tiziana Santoni 2020-10-23 00:18:50
    I presenti alla protesta hanno giustamente e calorosamente invitato i complici del furto operato ai danni della città di Spoleto.....
    Aurelio Fabiani 2020-10-22 23:42:02
    Alcuni dei presenti citati dall'articolo saranno venuti a controllare la protesta o a metterci il cappello. I cittadini indignati erano.....