Serie A2, Monini Spoleto-Roma Volley 3-0: nella calza gialloblù c’è la sesta vittoria consecutiva

  • Letto 185
  • Padura Diaz extraterreste, Aguenier MVP

    La Monini Marconi festeggia contro Roma la sesta vittoria consecutiva in campionato. Tra turni di riposo e gare rimandate per gli impegni di alcuni giocatori in nazionale, gli oleari agguantano momentaneamente il secondo posto in classifica ad una sola lunghezza dalla capolista Brescia, sconfitta a Lagonegro. Una classifica che è certamente destinata a stravolgersi dopo che tutte le squadre avranno recuperato i propri incontri, ma il segnale che la società gialloblu sta lanciando al campionato è ora chiarissimo. La vittoria è arrivata tra l’altro con una prestazione convincente in tutti i fondamentali, e con Padura Diaz e Aguenier a dir poco straripanti.

    La cronaca – Monti conferma il sestetto vittorioso ad Alessano, Budani ritrova Antonucci al centro e si affida all’espertissima diagonale Paolucci-Lasko. Fedrizzi piazza subito l’ace del doppio vantaggio, Rosso chiude da par suo un’azione lunghissima. “Friz” si esalta anche in pipe, Roma però è molto solida e trova il vantaggio con un muro su Padura (6-7). Con un turno in battuta molto buono di Aguenier gli oleari rimettono il naso davanti e con Zoppellari dai 9 metri aumentano il gap a più cinque (17-12). Il break di 3-0 di Roma spaventa solo per un attimo perché i muri di Aguenier e Fedrizzi riportano la situazione alla tranquillità (22-16), ed è sempre il francese a muro a chiude la prima frazione.
    Si riparte con lo stesso equilibrio che aveva caratterizzato l’inizio di primo set.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Allora ci prova Padura con una bomba dai 9 metri che la difesa di Roma non tiene, poi Fedrizzi col mani out per l’8-7. Ancora una volta Roma ribalta con un muro, ma ancora una volta Spoleto è bravissima a spegnere sul nascere le velleità degli ospiti. Ci pensano Rosso e Padura con due monster block: 13-10 e time out per Budani. I suoi rientrano in campo piuttosto spenti, Monti ne approfitta inserendo Ottaviani che trova subito due ottimi servizi e mette le ali ai suoi (18-12), che continuano a martellare con Aguenier al centro e con Fedrizzi in battuta (23-15) e chiudono in scioltezza anche il secondo set.
    Padura Diaz sveglia il Palarota nel quarto set con un attacco pazzesco sui tre metri, è Roma però a condurre 5-7. Ci pensa il cubano con due attacchi poderosi a scrivere la parità, poi il suo show prosegue con un ace a oltre 100 km/h che fissa il punteggio sul 10-8 e induce Budani a fermare il gioco. Stavolta la reazione c’è e porta prima al pareggio a quota 13, poi al sorpasso sul 14-15 grazie all’ace di Rossi. C’è bagarre in questo terzo periodo, anche il pubblico del Palarota si scuote e comincia ad incitare i propri beniamini. Fedrizzi ripaga i tifosi con un turno in battuta devastante che spacca il set e riporta la Monini in un lampo a più tre (22-19). Ottaviani griffa il match con un pallonetto dolcissimo, Lasko sbaglia il servizio e per la Monini è festa.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    operaia 2019-03-13 14:41:19
    senza dubbio va alzato il livello della mobilitazione!
    Carlo Alberto Bussoni 2019-03-10 08:46:39
    Sanzionati "de che"'. C'è qualche possibilità che paghino anche un solo centesimo? Ed ancora..."è stato adottato il provvedimento del foglio.....
    Graziano evangelisti 2019-02-27 00:24:18
    prendo
    Moreno Angeli 2019-02-25 17:24:17
    Rip uomo buono e onesto .A Daniela e figli le mie più sentite condoglianze
    Carlo Alberto Bussoni 2019-02-25 09:34:40
    Nooo! Sentite condoglianze alla famiglia (per quello che possono servire). Comunque era originario della parrocchia di san Filippo.