Rimpasto di Giunta e istituzione di nuove deleghe al Comune di Campello sul Clitunno

Sergio Guerrini è il nuovo vicesindaco 

In seguito alle dimissioni dal ruolo di vice-sindaco di Antonello Pallotta, – si legge in una nota diffusa dal Comune di Campello sul Clitunno  – il sindaco Maurizio Calisti ha ufficializzato l’ingresso in Giunta di Sergio Guerrini, già consigliere con diverse deleghe. Guerrini ricoprirà anche il ruolo di vicesindaco. Confermata in giunta l’assessore Fabiana Grullini.
“La decisione di dimissioni di Antonello Pallotta è stata concordata con tutto il gruppo consigliare. Le dimissioni sono state depositate ufficialmente la sera del 7 Marzo e la notizia si è subito rincorsa. Voglio tranquillizzare tutti i cittadini sul fatto che tale dimissione non deriva e non porta con se alcun dissapore o conflitto interno alla giunta.” dichiara il sindaco Maurizio Calisti
“Anzi. Già al momento della nostra elezione c’era stata da subito la volontà di lavorare in maniera corale e fortunatamente è un qualcosa che siamo riusciti a fare con molta sintonia. Il comune di Campello sul Clitunno viste le piccole dimensioni, può assegnare soltanto due posti in Giunta. Da una parte abbiamo l’assessore Grullini che è stata riconfermata nel suo ruolo di Assessore. Dall’ altra, in questi due anni di amministrazione, ho sempre avuto Antonello Pallotta ma c’è anche sempre stato un contributo operativo sempre attivo del consigliere Sergio Guerrini. Devo dire che tutti hanno sempre dato un apporto importante lavorando fianco a fianco. In particolare si era pensato fin dall’inizio ad un’avvicendamento in giunta tra Guerrini e Pallotta a metà mandato. Antonello Pallotta a causa di motivi personali e famigliari ci ha dapprima esposto le proprie criticità e poi ha opportunamente valutato di non riuscire più a concedere all’ impegno amministrativo, tutta l’attenzione che avrebbe voluto e il necessario tempo.

Così con un lodevole senso di responsabilità e attaccamento alla comunità più che allo scranno di Vice Sindaco, ha reputato opportuno anticipare di qualche mese il momento dello scambio con il consigliere Sergio Guerrini. Per questo atteggiamento molto coscienzioso e per questa scelta tutt’altro che scontata ringrazio Antonello pubblicamente.
Con due anni di esperienza da Sindaco alle spalle e di concerto con il gruppo di maggioranza, ho anche reputato opportuno rimodulare l’assegnazione delle deleghe, istituendone di nuove e concedendo un maggiore spazio anche ai consiglieri.”
Sono state istituite 6 nuove deleghe:-Mercato dell’ Antiquariato e del Collezionismo, Pari Opportunità, Progettazione Europea, Innovazione Tecnologica, Zone Montane, Sicurezza e Vigilanza Urbana
Il sindaco conserva Personale e Bilancio. Antonello Pallotta manterrà comunque le deleghe su Agricoltura e Zone Montane. Il nuovo vicesindaco Sergio Guerrini avrà Lavori Pubblici, Edilizia/Urbanistica, Commercio, Manutenzione e infrastrutture, Caccia/Pesca e Mercato dell’ Antiquariato e del Collezionismo. L’assessore Fabiana Grullini detiene le deleghe a Cultura, Turismo, Servizi Sociali, Politiche Giovanili, Sviluppo Economico, Progettazione europea e Rapporti con le Associazioni.
Sul fronte dei Consiglieri con delega che andranno ad affiancare la giunta ufficiale, oltre ad Antonello Pallotta, ci sono Camilla Cruciani che si occuperà di Scuola e Pari Opportunità. Giacomo Marcucci con Ambiente/Gestione Rifiuti e Sport. Alessandro Benedetti che si occuperà di Innovazione Tecnologica e Paolo Di Marcantonio con delega a Sicurezza e Vigilanza Urbana.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

carlo 2021-06-11 16:33:03
Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
carlo 2021-06-11 16:28:35
E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....
Aurelio Fabiani Casa Rossa 2021-05-25 08:40:16
Si delude chi si illude. Questo debito per la città è colpa anche di chi ha dato credito alle promesse.....