In ricordo di Cristian – lunedì la cerimonia di consegna del premio Cristian Panetto

  • Letto 943
  • Lunedì 18 luglio alla Casina dell’Ipocastano Ore 18. Segue apericena

    Lunedì 18 luglio alla Casina dell’Ippocastano si terrà la cerimonia di consegna del Premio Cristian Panetto, un riconoscimento che l’omonima associazione, intitolata alla memoria del giovane musicista spoletino prematuramente scomparso nel 2013, ha istituito per valorizzare la passione per la musica e la capacità di comunicare emozioni attraverso il linguaggio musicale.

    Il concorso, rivolto agli studenti della Scuola Media “Pianciani Manzoni” (indirizzo musicale) e agli allievi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri”, è stato vinto, per quanto riguarda gli iscritti alla Scuola Onofri da Gianvito Guagnano, clarinetto. Secondo premio a Lorenzo Ricciarelli, pianoforte.

    Per gli alunni della “Manzoni-Pianciani” il primo premio ex aequo a Alessandra Gjeci, chitarra, Giulio Salvatori, pianoforte e Riccardo Nanni, corno; il secondo premio ex aequo al Trio di Clarinetto e al Quintetto di Chitarre.

    La serata, ad ingresso libero, si terrà nel giorno del compleanno di Cristian e avrà inizio alle ore 18 con l’esibizione dei vincitori. Previsto un “apericena” su prenotazione (contatti Asscoazione Cristian Panetto 348/1013237).

    Nel corso della serata la Presidente dell’Associazione Luciana Calandri illustrerà anche le molteplici attività svolte dall’Associazione e l’avvio di una raccolta fondi necessaria al sostegno dei “Progetti in Città”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giorgio proietti 2021-08-02 11:46:07
    perchè parlare a vanvera sapete come sono successe le cose?
    Caterina 2021-07-25 00:18:57
    E le scuole???? Non ne parliamo affatto?????
    aurelio fabiani 2021-07-14 21:01:29
    Il qualunquismi avanza, le idee muoiono. Italia morta.
    Carlo neri 2021-07-12 18:31:34
    Assurdo! Così si incentivano gli atti vandalici e di inciviltà.....a questo punto siamo arrivati.....forse è il fondo, ma stiamo anche.....
    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.