“RicominciAMO. Palla al CENTRO!”: raccolti i fondi per una struttura antisismica ad Ancarano di Norcia

  • Letto 1069
  • Si è svolto domenica 28 maggio   il torneo benefico di calcio a 5 femminile “Love Umbria” organizzato dalla Ducato Calcio con il patrocinio del Comune di Spoleto, l’Opes Umbria e con il prezioso contributo della FIGC e dell’AIA di Foligno, che hanno fornito la disponibilità degli arbitri per il monitoraggio delle partite.
    Il torneo “RicominciAMO. Palla al CENTRO!” è stato organizzato con la finalità benefica di raccogliere fondi per la realizzazione di una struttura antisismica nella frazione di Ancarano di Norcia, colpita dal sisma.
    Il pubblico ha risposto con grande sensibilità e partecipazione all’evento incitando le sei squadre partecipanti al torneo che si sono date battaglia per la vittoria finale su due gironi con la Ducato Calcio (foto), la Picchi S. Giacomo e l’Agello nel primo, il Norcia, il Viterbo e il Gubbio nel secondo.
    Nel primo girone l’ha spuntata di un soffio l’Agello sulla Picchi S. Giacomo per la differenza reti, mentre nel secondo l’ha fatta da padrone il Gubbio.
    Nella finale per il terzo e quarto posto Picchi S. Giacomo-Viterbo, vittoria della Picchi per 2-0 con una grande prestazione delle giocatrici Lupi e Fortunati.
    Nella finalissima l’Agello è riuscito a imporsi sul Gubbio in una partita al cardiopalma che ha visto il suo epilogo solo ai rigori (tempi regolamentari a reti bianche), con una prestazione superlativa del portiere dell’Agello Eva Giacchè, che ha parato ben 4 rigori, risultando decisiva per la vittoria finale.
    Premiate le prime tre squadre classificate, il capocannoniere del torneo: il “cecchino” Claudia Fortunati della Picchi S. Giacomo con ben 4 reti ed ovviamente miglior portiere: la già citata Eva Giacchè, autrice di splendide parate.
    Alla fine aria di festa per tutti i “veri” vincitori del torneo “RicominciAMO. Palla al CENTRO!”: le squadre, l’organizzazione e il pubblico che hanno più volte dato esempio di grande solidarietà e partecipazione nei confronti della Città di Ancarano, perché l’importante è RICOMINCIARE da noi, dalla nostra terra, da ciò che si AMA, anche attraverso lo sport.

    BANNER-DUE-MONDI

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo neri 2020-09-26 12:07:47
    Ho una mezza idea che chi ha rubato la reliquia, non sapendo che farsene e visto il polverone sollevato, l'abbia.....
    Fabrizio 2020-09-20 13:05:13
    Considerando che la popolazione spoletina non ha ancora compreso se esiste una politica per la città da parte di questa.....
    Gianni 2020-09-09 02:36:29
    Se le impiegate fossero anche cortesi e educate verso il prossimo e le persone che reputano inferiori a loro (.....
    Tennis, si ferma in semifinale l'avventura di Ginevra Batti ai campionati italiani Under 11 | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica 2020-09-05 06:47:09
    […] di Re.Ber. “Vivere una favola”, cantava Vasco Rossi. Ginevra Batti, talentuosa tennista spoletina di soli 10 anni che gioca.....
    Claudio Balducci 2020-08-27 11:11:23
    Bene,almeno qualcuno prova a metterci la faccia.. Ci sono delle cose però che non rispondono alla realtà dei fatti, ed.....