Il premio “la rosa dell’Umbria 2018” al Teatro Lirico Sperimentale

  • Letto 155
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO

    il premio è stato consegnato al Sindaco Umberto de Augustinis, in occasione dell’evento tenutosi sabato 1 dicembre all’Auditorium San Domenico di Foligno

    In occasione del Premio La Rosa dell’Umbria, é stata assegnata la Rosa d’Argento Premio alla Musica Lirica al Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto.
    Nel corso della cerimonia il premio è stato consegnato al Sindaco Umberto de Augustinis, in occasione dell’evento tenutosi sabato 1 dicembre all’Auditorium San Domenico di Foligno e dedicato alla lotta alla violenza contro le donne.
    Il premio giunge dopo quello dell’Ernst Con Siemens assegnato all’opera contemporanea della Stagione 2018.
    “Esprimo, a nome della Giunta, i complimenti al Direttore Claudio Lepore e al Teatro Lirico Sperimentale – sono state le parole del Sindaco de Augustinis – per il premio ricevuto e per la qualità del lavoro svolto fin qui alla guida di una delle istituzioni culturali più prestigiose del nostro Paese”.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Durante la serata sono state consegnate le Rose d’Argento 2018 anche a:

    1. ALESSIO ZUCCHINI (Rai 1) Umbertide – Rosa d’Argento Premio al Giornalismo
    2. BRUNELLO CUCINELLI Solomeo di Perugia – Rosa d’Argento Premio alla Economia e Impresa
    3. MARIA PIA DI MEO Roma (voce di Maryl Streep, Barbara Streisand, Audrey Hepburn, Catherine Deneuve, Mia Farrow, Susan Sarandon, Cher, Ursula Andress Vanessa) – Rosa d’Argento Premio Speciale “Le Voci del Cinema”

    Il premio
    L’Associazione Culturale RHA’ EVENTI di Foligno coadiuvata dalla Regione dell’Umbria e dalla Provincia di Perugia ha istituito nel 2005 il “PREMIO ROSA DELL’UMBRIA”, una manifestazione di arte varia durante la quale viene conferito un importante riconoscimento a personaggi che si sono distinti in vari settori: carriera artistica e militare, moda, sport, spettacolo, cinema, televisione, musica, sociale, economia , scienza , cultura… L’iniziativa in questi anni ha avuto un grande successo ed ampi consensi. Pubblico ed Istituzioni hanno risposto con entusiasmo anche in considerazione delle finalità di solidarietà dello spettacolo. L’evento, unico nel suo genere, prende il nome da “La Rosa dell’Umbria”, la prima guida storico artistica delle città di Foligno, Spello, Assisi, Nocera Umbra, Trevi, Montefalco, Bevagna. L’opera scritta dal folignate Avv. Giuseppe Bragazzi e pubblicata a Foligno nel 1864, è ancora oggi documento importante di un costume e di un’epoca quasi completamente scomparsi. Nella serata di gala, in programma ogni anno il primo sabato di Dicembre, illustri ospiti interpreti della storia e dei sentimenti che caratterizzano la cultura umbra, vengono insigniti dell’ambito premio per l’impegno profuso. La serata prevede anche la partecipazione di famosi artisti e cantanti.
    Il premio, che viene consegnato ai vincitori, rappresenta una rosa con gambo e foglie ripresa dall’incisione sul frontespizio del testo ” LA ROSA DELL’UMBRIA” di Giuseppe Bragazzi ed. 1864 .

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    enrico fabbri 2019-03-18 20:36:19
    ma questa c'ha vissuto a Spoleto,no perchè sembrerebbe che finora non s'èfatto niente di rilevante e adesso arriva lei e.....
    operaia 2019-03-13 14:41:19
    senza dubbio va alzato il livello della mobilitazione!
    Carlo Alberto Bussoni 2019-03-10 08:46:39
    Sanzionati "de che"'. C'è qualche possibilità che paghino anche un solo centesimo? Ed ancora..."è stato adottato il provvedimento del foglio.....
    Graziano evangelisti 2019-02-27 00:24:18
    prendo
    Moreno Angeli 2019-02-25 17:24:17
    Rip uomo buono e onesto .A Daniela e figli le mie più sentite condoglianze