“Possiamo considerare questo anno scolastico appena concluso una nuova ripartenza, un ritorno, seppur graduale, alla normalità perduta negli ultimi due anni”

  • Letto 509
  • La lettera del Sindaco Andrea Sisti e dell’assessore Luigina Renzi agli studenti e alle studentesse, agli alunni e alle alunne, a maestre, insegnanti e personale scolastico

    Al termine di un anno scolastico impegnativo, probante, condizionato, anche se fortunatamente solo in parte, dalle restrizioni legate all’emergenza sanitaria desideriamo ringraziare pubblicamente tutti voi, alunni ed alunne, studenti e studentesse, maestre, insegnanti, personale scolastico che in questi nove mesi avete lavorato assiduamente.

    Pur tra le difficoltà legate alla pandemia e agli spostamenti in nuove sedi dovuti ai lavori conseguenti al sisma del 2016, possiamo considerare questo anno scolastico appena concluso una nuova ripartenza, un ritorno, seppur graduale, alla normalità perduta negli ultimi due anni.

    La scuola è il luogo della conoscenza per antonomasia, è lo spazio di socializzazione maggiormente formativo per i bambini e le bambini, i ragazzi e le ragazze, è la dimensione, insieme a quella familiare, più accogliente perché permette di imparare e di crescere, di sbagliare e di comprendere i propri errori, dando a ciascuno dei nostri giovani la possibilità di maturare e di apprendere in un ambiente sano e vivo.

    Questa ricchezza non è scontata, ma è frutto dell’impegno e della passione degli uomini e delle donne che quotidianamente lavorano nelle nostre scuole, che ogni giorno vivono a diretto contatto con i figli e le figlie di questa città fornendogli gli strumenti per la costruzione del loro e, non dimentichiamolo, del nostro futuro.

    A voi, a ciascuno di voi desideriamo esprimere l’apprezzamento della città e di questa amministrazione comunale, perché senza il vostro fondamentale supporto, senza la vostra vivace applicazione l’istituzione scolastica sarebbe ben poca cosa.

    Grazie quindi per la forza con cui avete affrontato anche questo anno scolastico, grazie per la bellezza che ci avete donato in questi mesi ogni volta che abbiamo avuto l’opportunità di condividere con voi esperienze e momenti di riflessione.

    Vi auguriamo di trascorrere un’estate piena, affinché questi mesi che vi separano dal nuovo inizio di settembre possano rappresentare un ulteriore tassello di quel meraviglioso mosaico che è la vita.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....