“Porta aperta” alla 16esima Festa del Volontariato

  • Letto 1249
  • Dal 30 agosto al 3 settembre, Villa Redenta si anima grazie alla solidarietà

    Si rinnova l’appuntamento annuale clou col mondo della solidarietà a Spoleto: dal 30 agosto al 3 settembre, presso il parco di Villa Redenta, torna la “Festa del Volontariato”, la manifestazione promossa dal Movimento Rangers e da MilleMani inSIemeVOLA.

    Come sempre, tre i pilastri fondamentali: associazioni, incontri a tema, spettacoli.

    Proseguendo sullo stile intrapreso nelle ultime edizioni, è stato dato un tema, un filo conduttore alla kermesse e, prendendo spunto dall’Anno giubilare della Misericordia, la scelta è ricaduta su “Porta aperta!”: l’apertura è sicuramente uno stile caratterizzante della storia dei due movimenti promotori e del volontariato in generale. Diversi i momenti a tema previsti.

    Martedì 30 agosto, alle 18, è previsto un commento al libro di papa Francesco “Il nome di Dio è misericordia”, a cura di don Marco Rufini. Partire con uno sguardo “ampio”, come possono essere le parole del Papa, è sembrato essere importante per entrare anche meglio nel clima della festa che da sempre si caratterizza come una “piazza” per ragazzi e famiglie, in cui tutti si sentono liberi di partecipare o anche di aiutare, in qualche modo, senza distinzioni di sorta.

    Mercoledì 31 agosto alle 17.30, è in programma la tavola rotonda “Porta aperta… che supera la disabilità”. Con il supporto di Adelaide Colombo, della coop. Il Cerchio, e con l’intervento di associazioni di volontariato che operano nel campo della disabilità, si vuole concentrare l’attenzione su quelle che sono le “barriere” psicologiche, ben più gravi talvolta di quelle motorie.

    Sabato 3 settembre alle 17.30, “Porte aperte… agli Ultimi!”: don Aniello Manganiello, presidente dell’associazione Ultimi appunto, porterà la sua esperienza di prete di strada, tra la gente di Scampia in cerca di speranza e di una vita libera dai domini camorristici.

    Tante le associazioni presenti alla Festa: alcune presenti con banchi ed esposizione della propria attività; altre, con interventi durante le serate.

    Tra gli spettacoli, alcuni sono ormai un appuntamento fisso mentre altri vedono la presenza di gruppi giovanili nuovi, come i Resilienz, martedì 30 agosto, serata inaugurale. Torna, poi, per la quinta edizione, “Spoleto’s Got Talent” alla ricerca dei talenti di casa nostra.

    I pomeriggi saranno carichi di iniziative, a partire dalla prima giornata con “Rangers in gioco”, la caccia al tesoro organizzata dai giovani del Movimento Rangers (ore 16.45). Giovedì primo settembre, “Muoviti a ritmo di volontariato”, con le scuole di ginnastica artistica spoletine (ore 17.30). E, a grande richiesta, torna venerdì 2 settembre, “L’Arca di Noè”, competizione di esposizioni canine (ore 17.30). Ogni giorno, per i più piccoli, laboratori a partire dalle 16.30.

    Intrattenimento, poi, con il “Gioco della Scatola” e buona cucina, grazie al “Bar del Sorriso” dove, quest’anno, si potrà trovare ogni sera un piatto caldo.

    Nel clima che si sta vivendo, in queste settimane, non poteva mancare anche un’attenzione alle popolazioni colpite direttamente dal sisma del 24 agosto nel Centro Italia, alcune delle quali appartenenti all’Archidiocesi di Spoleto-Norcia. Ancor di più perché alcune associazioni presenti alla manifestazione sono direttamente coinvolte nel supporto ai comuni epicentro del terremoto. Inoltre, è giusto che un’espressione comune di chi, ogni giorno, si spende per gli altri – quale può essere la Festa del Volontariato – si esprima coralmente: è così che si terrà viva l’attenzione sul tema, dal palco e con l’organizzazione di uno spazio apposito.

    Gruppi presenti:

    MilleMani inSIemeVOLA

    Movimento Rangers

    Associazione “Gillo”

    Presidio Libera Spoleto “A. Fiume”

    Pubblica Assistenza “Stella d’Italia”

    Associazione Italiana Laringecromizzati (Aliar)

    Pet Sweet Home

    Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism)

    I miei tempi

    Volontariato Vincenziano

    Goccia d’Amore

    Il Girasole

    Il Sorriso di Teo

    Azione Cattolica di Bracciano

    Manos Sin Fronteras

    E in collaborazione con:

    Il “Laboratorio di Cartone” di Nonno Luciano

    Cooperativa “Il Cerchio”

    Centro di Solidarietà “D. Guerrino Rota”

    Unità cinofila “LeAquile”

    Unione Nazionale Arma dei Carabinieri (Unac)

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
    giotarzan 2022-12-24 15:05:16
    questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
    Massimo 2022-12-23 12:45:07
    In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....