Palestre della salute e medical fitness: il caso pilota di Spoleto. Presentazione dei risultati e progetto 2019/2020

  • Letto 602
  • Venerdì 22 novembre al Chiostro di San Nicolò si torna a parlare di Palestre della Salute e Medical Fitness nel convegno che promuove l’innovativo modello di prevenzione e cura che mette al centro la salute psico-fisica del paziente

    A un anno dal convegno che ha ufficialmente inaugurato la prima edizione del progetto di Medical Fitness, promosso da Unique – Fitness & Salute e da Unitre di Spoleto, che ha visto coinvolti cinquanta utenti over60, al Chiostro di San Nicolò si torna a parlare di Palestre della Salute, i luoghi accreditati ASL in cui personale specializzato eroga programmi di Esercizio Fisico Adattato (EFA), su prescrizione medica, come strumento di prevenzione e terapia in persone affette da patologie croniche non trasmissibili, o a rischio di patologie.

    Il convegno di venerdì 22 novembre verterà sia sulla divulgazione dei risultati scientifici ottenuti al termine del progetto sperimentale avviato lo scorso settembre 2018 e terminato a giugno 2019, sia sulla nuova progettualità, inaugurata proprio in occasione del convegno, sempre promossa da Unique – Fitness & Salute e da UniTre di Spoleto, che vedrà il coinvolgimento di nuovi partner garantendo così un’offerta ancora più ampia e indirizzata verso una maggiore attenzione all’aspetto sociale dell’inclusione dell’anziano nella società.

    Nello specifico, i partner coinvolti nell’edizione 2019-2020 sono Amati, Social Sport Spoleto, Associazione Peter Pan Spoleto, Il Sorriso di Teo, Avis Spoleto, con il patrocinio di Regione Umbria, Comune di Spoleto, Coni Umbria, Università degli Studi di Perugia, Master PAMPROS, Master in Management dello Sport e Attività Motorie, SIMG, FIMMG, Rotary Spoleto, Rotaract Spoleto, Ass. Spoletina per il Diabete, Sistema Museo, Aglaia Spoleto Onlus, Sogit Le Aquile Spoleto, Associazione Bisse, InPerformat.

     

    Il Comune di Spoleto, inoltre, proprio per il rilevante impatto della progettualità sul territorio in termini di promozione di sani stili di vita, di prevenzione ancor prima della cura, di invecchiamento attivo, di inclusione dell’anziano per rallentare il fenomeno della marginalizzazione, ha concesso il pubblico interesse all’iniziativa.

    L’incontro, inaugurato dai saluti di Regione Umbria e Comune di Spoleto, sarà strutturato in una prima parte introduttiva che vedrà l’intervento di alcuni esponenti del mondo medico e istituzionale: i Presidenti degli Ordini dei Medici rispettivamente di Perugia a Terni Graziano Conti e Giuseppe Donzelli, il Presidente provinciale della FIMMG di Perugia Leandro Pesca, il Presidente della SIMG di Terni Antonio Votino, il Direttore Sanitario dell’Ospedale di Spoleto Luca Sapori, il Coordinatore Regionale dell’Ufficio Educazione Sportiva dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria Mauro Esposito e il Segretario dei Pensionati FIALS Fosco Giraldi.

    A moderare l’appuntamento e a introdurre la seconda parte del convegno sarà Attilio Solinas, medico specialista ed ex Consigliere regionale promotore della Legge Sport e Attività motoria nella quale fa la sua comparsa il concetto di Palestra della Salute.

    A seguire, i professionisti coinvolti nel progetto di Medical Fitness 2018-2019 esporranno, dati alla mano, l’impatto che l’Esercizio Fisico Adattato (EFA) ha avuto sulle cartelle mediche dei cinquanta pazienti che si sono sottoposti ai protocolli di Medical Fitness: Elio Giannetti, medico di medicina generale e direttore sanitario della progettualità, Alessandro Sigismondi, medico di medicina generale, Francesco Cagnazzo, Dottore in Farmacia e in Scienze dell’alimentazione e nutrizione umana, Alessia Alcidi, psicologa e psicoterapeuta, Gabriele Cagnazzo, Dottore in Scienze Motorie.

    Pensando sia di rilevante importanza porre l’attenzione anche sulla formazione dei professionisti operanti in una Palestra della Salute, la terza parte del convegno vedrà il coinvolgimento del Prof. Guglielmo Sorci, Docente Scienze Motorie e Sportive Università di Perugia e Direttore del Master P.A.M.P.R.O.S. (Professionista in Attività Motorie per la Prevenzione, il Recupero e l’Ottimizzazione della Salute) e della Prof.ssa Leonella Pasqualini Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dello Sport e delle Attività Motorie Preventive e Adattate e Direttore del Master in Management dello sport e delle attività motorie.

    A conclusione dell’incontro, Giuseppe Salviani e Morena Rosi, partecipanti al progetto di Medical Fitness 2018-2019, racconteranno la propria esperienza, da un punto di vista più “umano” che scientifico, raccontandone i traguardi, le difficoltà, le motivazioni e impressioni.

    L’appuntamento con la salute, la prevenzione e il benessere è al Chiostro di San Nicolò, venerdì 22 novembre dalle ore 16.00.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Maria Grazia PROIETTI 2020-07-01 16:06:49
    Io non ho capito: tre preti fra S. Giacomo e Cortaccione e uno solo per Sacro Cuore e S. Sabino?.....
    Paolo 2020-06-30 22:54:58
    Buonasera, sono un appartenente della parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata di Cortaccione, vorrei fare delle esternazioni in merito ai frequenti.....
    Moreno angeli 2020-06-29 11:02:45
    Carlo Alberto, perlomeno è rimasto il ricordo. Il ricordo di noi amici di una volta. Quello dei ragazzi di oggi,.....
    Carlo Alberto Bussoni 2020-06-29 06:56:21
    Speranze di gioventù andate tutte deluse grazie al tradimento dei sindacati, dei partiti sedicenti di sinistra. e del menefreghismo generale......
    Alexandra Almon 2020-06-26 22:57:11
    Carissimo Gianni Burli, la tua situazione sembra la fotocopia di quanto vissuto da noi negli ultimi due anni. Grazie a.....