Ospedale di Spoleto, interviene la Giunta: «il dott. Mancini ha evocato la situazione di difficoltà con toni che sono comprensibili per via del suo amore nei confronti dell’ospedale»

BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO

Da Palazzo Comunale: « le situazioni di difficoltà nell’ospedale di Spoleto sono riscontrabili perlomeno fin dal 2015»

Riceviamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Spoleto e pubblichiamo integralmente l’intervento della Giunta Comunale in merito la vicenda delle dichiarazioni del Consigliere Mancini nell’ultimo Consiglio Comunale :

L’esistenza di situazioni di difficoltà nell’ospedale di Spoleto sono riscontrabili perlomeno fin dal 2015, come testimonia l’interrogazione scritta, a firma del Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Andrea Liberati, diretta alla Giunta regionale, in riferimento alla mancanza, nel nosocomio spoletino, di anestesisti e di chirurghi.

Ulteriore segnalazione è giunta anche da parte dei consiglieri comunali del PD spoletino Carla Erbaioli e Stefano Lisci che, il 10 agosto scorso, hanno presentato un’interrogazione affermando che “la carenza di organico degli anestesisti provoca una forte limitazione dell’attività chirurgica dell’ospedale di Spoleto con inevitabili ripercussioni sulla salute dei pazienti che non possono essere operati nei tempi dovuti”. Nella stessa interrogazione era scritto che il blocco di un concorso per l’assunzione di ulteriore personale poteva essere causa di “gravi ripercussioni sulla qualità del nostro ospedale con possibili, pesanti conseguenze anche riguardo al processo di riorganizzazione con l’ospedale di Foligno”.

[wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

Il Sindaco Umberto de Augustinis, subito dopo l’insediamento, ha avuto tempestive interlocuzioni con il dott. Imolo Fiaschini, Direttore generale della Usl Umbria 2, segnalando le criticità e ricevendo subito attenzione, attivando così un percorso virtuoso per porre urgentemente riparo ai disservizi denunciati.

Giunta_Spoleto_2018_2023

In riferimento alla dichiarazioni del dott. Mario Mancini si precisa che il consigliere ha incontrato alcuni operatori dell’Ospedale in momenti non certo di attività, ma al solo fine di sentirne la testimonianza, registrando sostanzialmente fatti già noti, ma in via di risoluzione. Nel corso del Consiglio comunale del 24 settembre, senza che fosse all’ordine del giorno, il dott. Mancini ha evocato la situazione di difficoltà sopra riferita con toni che sono comprensibili per via del suo amore nei confronti dell’ospedale di Spoleto.

La volontà della Giunta è di proseguire l’interlocuzione avviata con la direzione generale, sviluppandola ulteriormente con la convocazione urgente di un tavolo chiarificatore; allo stesso tempo riconosce che il prodigarsi con mezzi provvisoriamente inferiori al dovuto, da parte di tutti gli addetti all’Ospedale di Spoleto, merita non solo plauso, ma anche profonda riconoscenza da parte delle istituzioni civiche.

La Giunta comunale registra inoltre con soddisfazione le rassicurazioni fornite a riguardo dal dott. Fiaschini ed esprime al personale tutto dell’Ospedale di Spoleto la gratitudine per l’abnegazione espressa nel difficile periodo vissuto.

L’esecutivo manifesta infine fiducia nell’opera dei responsabili della USL 2 per la continuazione di un percorso che consenta all’Ospedale di Spoleto di recuperare la più piena efficienza.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Carlo Alberto Bussoni 2019-10-22 07:44:46
Sì, ma non è Piazza del mercato, ma via Arco di Druso!
Andrea 2019-10-18 13:37:56
Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
Anna 2019-10-09 23:42:41
Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.