“Ognuno si assumerà le proprie responsabilità: noi ce le siamo assunte nei confronti dei cittadini e delle associazioni di categoria e soltanto a loro intendiamo rispondere”

  • Letto 913
  • Comunicato stampa firmato dai Consiglieri comunali di Fratelli d’Italia Stefano Polinori, Paola Vittoria Santirosi e Antonio Di Cintio 


    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Fratelli D’Italia ha mille  idee ma una parola sola ed è quella più volte espressa in consiglio comunale dal capogruppo Stefano Polinori e dai consiglieri Antonio Di Cintio e Paola Vittoria Santirosi:
    abbiamo sintetizzato le nostre proposte in una mozione votata all’unanimità per la sua urgenza dal consiglio comunale, Sindaco incluso, e successivamente discussa e votata con ampia maggioranza dallo stesso organo che impegnava la Giunta ad adottare provvedimenti dedicati ad alleviare le conseguenza della crisi economica piombata sulla città per effetto dell’emergenza sanitaria Covid 19. Le proposte contenute nella mozione sono: 

    1.Costituzione di un fondo speciale di aiuto alle imprese, ai professionisti e tutte quelle famiglie che vivono situazioni di disagio conseguente alla crisi per la emergenza sanitaria

    2. Sospendere i pagamenti della Tari utenze non domestiche valutando quali nuove date per il versamento dell’imposta il 30 agosto, il 30 ottobre ed il 31 dicembre ed azzerando tale imposta per i mesi di lockdown; 

    3. determinare le aliquote per la parte variabile della tariffa in una quota del 55% per i privati e del 45% per le imprese e professionisti che per il periodo di lockdown sicuramente non hanno prodotto rifiuti nelle sedi della loro attività a causa della chiusura forzata, quanto piuttosto nelle loro abitazioni;



    4. Valutare agevolazioni in tariffa relativamente al periodo di lockdown per le famiglie in difficoltà;

    5. Individuare bandi speciali per le categorie più colpite in questi mesi (hotel, negozi, bar, ristoranti, professionisti, barbieri, ecc. solo per citarne alcuni) cui ridurre/agevolare le tariffe; 

    6. Applicare ai crediti esigibili del Comune il regolamento della’genzia delle entrate per la riscossione dei crediti iscritti al ruolo accordando alle imprese una rateizzazione delle cartelle esattoriali pari a 120 rate oltre tutte le altre agevolazioni già contenute nel medesimo regolamento agenzia delle entrate così come richiesto dalle associazioni di categoria all’amministrazione comunale in apposita comunicazione. 

    Da giugno ad oggi nessuna azione è stata portata avanti dalla Giunta, nessuna riunione e’ stata convocata, nessuna proposta o trattativa è stata partecipata e condivisa con le associazioni di categoria, i capigruppo ed i consiglieri comunali, così come si sarebbe auspicato da tutti. 

    L’amministrazione è rimasta sorda al grido di dolore di imprese e famiglie che ancora attendono risposte, piuttosto si chiede l’approvazione al consiglio comunale di proposte che addirittura aggravano il peso dei tributi locali su impresa e famiglie. 

    Oggi dopo due consigli comunali andati deserti Fratelli d’Italia ribadisce per l’ennesima a volta e lo farà ancora, se fosse necessario anche nel consiglio del 30 che i tributi devono essere regolati come da mozione approvata dal consiglio comunale. Confermiamo sin da ora che anche in quella  occasione il gruppo Fratelli d’Italia non potrà far altro che ribadire la posizione già espressa negli ultimi due consigli comunali. 

    Ricordiamo e sottolineano a tutta la comunità cittadina che il consiglio comunale convocato per il 30 è l’ultimo utile per determinare l’approvazione del bilancio affinché  sia chiaro ed evidente che il peso della responsabilità di quanto potrà accadere per effetto della mancata approvazione del bilancio non grava certamente sulle azioni del gruppo Consiliare  di fratelli d’Italia quanto piuttosto su in amministrazione che continua a non ottemperare al mandato ricevuto dal consiglio comunale. Pertanto ognuno si assumerà le proprie responsabilità: noi ce le siamo assunte nei confronti dei cittadini e delle associazioni di categoria e soltanto a loro intendiamo rispondere.

    Comunicato Firmato dai Consiglieri Stefano Polinori, Paola Santirosi, Antonio Di Cintio 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Giampaolo ceci 2022-10-02 10:43:16
    Bella iniziativa. C'é una registrazione per chi non ha potuto presenziare?
    dante alighieri spoleto Accesso – infocakes.com 2022-09-22 08:53:01
    […] Agnese Duranti in visita alla "sua" scuola media Dante … […]
    Francesco 2022-08-16 21:54:19
    Insisto ancora nel dire che un conto sono gli eventi come quello bellissimo ed importante di settembre che vedrà la.....
    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....