Nuovi dirigenti Vus, l’interpellanza del Partito Democratico di Spoleto

  • Letto 777
  • Ecco il testo completo

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Interpellanza
    Al sindaco del Comune di Spoleto
    Al Presidente del Consiglio
    Alla Giunta

    La Vus Spa ha esperito per la seconda volta un avviso di manifestazione di interesse per la selezione di tre nuovi dirigenti, di cui uno da inviare alla controllata Vus Com e due alla capogruppo Vus Spa.
    Considerando che il costo della procedura è di circa € 70.000 e che in questo momento il cda di Vus non è neanche formalmente costituito nella sua integrità, in quanto uno dei membri si è dimesso per andare a ricoprire il nuovo incarico di Sindaco di Giano dell’Umbria, interpelliamo il sindaco per conoscere:

    Se è corretto che in questa fase si sostanzi questa scelta cosi impattante per la Società Pubblica, anche alla luce della delibera del Comune di Foligno che ha praticamente richiesto la revisione completa di tutti gli amministratori nelle partecipate.
    Se la Giunta De Augustinis intende esprimere un proprio componente in rappresentanza della Città di Spoleto nel cda di Vus spa, o intende invece continuare a farsi carico dei problemi di assetto del partito della Lega in Umbria che, tenendo unicamente conto di logiche di spartizioni politiche, ha imposto il proprio rappresentante di Giano dell’Umbria a scapito della nostra città.
    Se il Comune di Spoleto, che siede in Controllo Analogo, ha dato il via a tale procedura.
    Se la suddetta rivisitazione organizzativa dell’intera Azienda Vus Spa è stata sottoposta alla giunta De Augustinis come atto di indirizzo gestionale.
    Se la Giunta De Augustinis giudica indispensabile, per il miglior funzionamento dell’ente e conseguentemente il miglior servizio ai cittadini, l’assunzione di questi nuovi dirigenti, e se si prevede che ciò comporterà un aumento delle bollette delle utenze.
    Si vuole inoltre conoscere quale saranno i profili di dirigente che verranno istituti, se a tempo determinato o indeterminato, e come mai non si è proceduto ad una preventiva valutazione di mobilità di dipendenti/dirigenti dei Comuni soci, o meglio ancora a procedure di selezione interna per figure che hanno lungamente ricoperto ruoli e posizioni con caratteristiche simili alla dirigenza.
    L’assunzione di nuovi dirigenti comporterebbe un esborso per le casse di Vus Spa di circa 250.000 € lordi l’anno per l’inserimento di figure in sostanza già presenti in pianta organica. Auspichiamo che i cittadini non debbano subire aumenti della Tari o della tariffa dell’acqua o del Gas, per pagare i suddetti sovracosti.

    Gruppo consiliare PD
    Partito Democratico

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.
    carlo 2021-06-11 16:33:03
    Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
    carlo 2021-06-11 16:28:35
    E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
    Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
    Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
    Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
    Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....