Nuova vita per la filiale di Banco Desio in via Nursina

  • Letto 1028
  • Questa mattina il taglio del nastro alla presenza del sindaco De Augustinis 

    (DMN) Spoleto – dopo qualche mese e tanti lavori effettuati, la filiale di Banco Desio, la ‘vecchia’ Banca Popolare di Spoleto, é tornata nella propria sede di Via Nursina. Questa mattina, alla presenza del sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis, del vicario generale dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia, mons. Luigi Piccioli che ha benedetto i locali, e dei dirigenti della banca é avvenuto il taglio del nastro dei locali rinnovati. Una filiale tecnologica, un servizio di cassa automatica H24 e uffici accoglienti saranno il ‘fiore all’occhiello’ di Banco Desio nella città del Festival.

     

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    One Comment For "Nuova vita per la filiale di Banco Desio in via Nursina"

    1. Gianni
      Settembre 9, 2020

      Se le impiegate fossero anche cortesi e educate verso il prossimo e le persone che reputano inferiori a loro ( in base forse alla categoria sociale) sarebbe ancora meglio!! La banca non è le 4 mura rinnovate ma la banca è le persone che la rappresentano (direi malamente!!)

      Rispondi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo Bussoni 2020-11-23 07:16:54
    In effetti si tratta di via esterna delle mura. Anche io faccio sempre confusione...interna...esterna.....
    Max 2020-11-22 18:39:24
    Via Interna delle Mura si trova in un'altra parte di Spoleto, è la parallela del tratto in piano di viale.....
    Carlo Neri 2020-11-05 18:14:10
    Per 150 euro al mese, ci vada il sindaco a pulire i cessi!
    Aurelio Fabiani 2020-10-29 09:13:13
    SENZA VERGOGNA. La Destra si "intorcina" tra facce impresentabili e ipocrisie sconfinate. I due signori rappresentanti dell'estrema Destra umbra che.....
    Paolo 2020-10-25 10:49:21
    Non dimentichiamoci che oltre la casa di reclusione ci sono 2 stabilimenti a rischio e cioè lo Stabilimento Militare dove.....