MTB Spoleto tra Hero e Gf delle Sorgenti

  • Letto 374
  • Un week end a dir poco impegnativo per i pedali del MTB Spoleto, divisi tra il circuito locale dell’Umbria Marathon e la straordinaria esperienza della HERO Südtirol Dolomites, una delle manifestazioni più importanti a livello mondiale per le ruote grasse. 

    Partendo dalla domenica, alla Gran Fondo delle Sorgenti di Nocera Umbra conferma il proprio ottimo stato di forma Alessandro Desantis che mette in cascina un ottimo 2° posto nella categoria élite che gli vale anche il 3° assoluto non lontano dal secondo, al termine di un finale mozzafiato in cui se l’è dovuta vedere anche con il 4° piazzato. Gara come sempre durissima, con pochissimi metri per respirare e spoletini che portano a casa anche il secondo posto assoluto (1° di categoria) nel Classic con Chiara Crispini e la prova portata a termine anche da Falchi e Di Titta. 
    Ma veniamo al clou del week end ed a spiegare la penuria di rappresentanza a Nocera Umbra. Erano ben 11 infatti i bikers spoletini che si sono cimentati con gli 86 km (e 4500 metri di dislivello) della HERO Südtirol Dolomites, con partenza ed arrivo a Selva di Val Gardena, in un contesto reso impossibile da nebbia, fango e freddo. Tutti sono stati “Heroi” (anche se Lahuec ha chiuso fuori tempo per soli cinque minuti), ma qualcuno lo è stato di più: uno scintillante Settimio Crispini che ha chiuso tra i primi cento assoluti (terminando la prova in meno di sette ore); l’esordiente Federiconi (7° nella M7); ma soprattutto il “Leone” Lancia, arrivato 2° nella M8, ma costretto a rinunciare ad una battaglia per il 1° posto che sembrava alla portata a causa di una rottura che ne ha condizionato la prova negli ultimi chilometri (foto allegata). Menzione speciale anche per gli altri che hanno concluso: partendo dai due Castrica (Angelo e Roberto) fino ai cinquantenni d’acciaio Zannoli, Chiodetti e Pettinari, passando dal presidente Di Battista e da Silvestri. Unico neo, l’assenza di Ursula Arcangeli, alle prese con un infortunio.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....