MTB Club Spoleto con 6 atleti alla prima tappa del circuito Appennino Enduro Trophy

  • Letto 573
  • Testata_Due_Mondi_newsInizia la bella stagione e parte di gran carriera l’attività agonistica della MTB, specialità Enduro; la prima gara di stagione è andata in scena, proprio nel giorno di Pasquetta, sulle colline del marchigiano-romagnolo, nella località di Talamello, in occasione della prima tappa del circuito Appennino Enduro Trophy. Non una buona partenza per il MTB Club Spoleto. Nonostante potesse schierare ben 6 atleti, in una gara che vedeva al via 180 bikers, tra i quali i due campioni italiani di specialità (donna e uomo), il club porta all’arrivo solo l’esordiente Eleuteri (cosa, comunque, non banale, vista la difficoltà di un’ultima speciale che teneva sulle spine atleti di tutti i calibri) e Maurizio Mariani, 75° assoluto e 9° di categoria, un risultato ottimo, considerando che il Popolare Urmu ha affrontato le rocce di Talamello con una bici speciale, ammortizzata solo sul davanti.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    E gli altri quattro? Se ci sono stati problemi fisici per Michele Mazzoli, che gli hanno impedito di portare a termine la gara, è andata decisamente peggio a Francesco Pratelli, con il talentuoso giovane del vivaio spoletino caduto pesantemente a seguito di una foratura in un tratto particolarmente impegnativo; cosa che gli ha provocato una lussazione al gomito che sarà operata già nella giornata di giovedì; mentre Giontella e Samuele Mazzoli, vedendo il loro compagno caduto, hanno preferito mettere in secondo piano la propria prestazione, per stargli vicino, dimostrando uno spirito di squadra che il maestro Mariani ha voluto, comunque, elogiare, a fine giornata, perché “è inutile essere campioni del mondo se si è persone di serie B”. Tutto il club manda gli auguri di pronta guarigione a Pratelli, dando appuntamento ai suoi ragazzi “di serie A”, per la prossima tappa dell’AET che si correrà a Civitavecchia il prossimo 20 maggio.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
    Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
    Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
    prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
    Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
    Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!
    daisy 2019-09-11 18:20:47
    Per caso fra i vari artisti c'è anche FABRIZIO CONSOLI? l'ho sentito in Germania dove è famosissimo . Grazie