Massimo De Fino nominato direttore generale dell’Azienda Usl Umbria 2

  • Letto 791
  • Sarà in carica per il prossimo triennio 

    Massimo De Fino è stato confermato alla guida dell’Azienda Usl Umbria 2, nel ruolo di direttore generale, per il prossimo triennio. La decisione è stata assunta questa mattina dalla Presidente della Giunta regionale dell’Umbria Donatella Tesei che, in accordo con l’esecutivo di palazzo Donini, ha provveduto alla nomina dei direttori generali delle quattro aziende sanitarie, Azienda Usl Umbria 1, Azienda Usl Umbria 2, Azienda Ospedaliera di Perugia, Azienda Ospedaliera di Terni confermando gli attuali commissari straordinari in scadenza di mandato.

     

    Dopo la nomina di inizio 2020 e la conferma dello scorso luglio, il dottor De Fino ottiene ancora una volta la fiducia piena della Presidente e della Giunta regionale al termine di un anno difficile segnato dalla pandemia.

     

    Classe 1960, nato a Sabaudia, in provincia di Latina e con esperienza professionale in Lucania, il manager sanitario vanta un’esperienza di primo piano sia come manager distrettuale che come direttore sanitario, dal 2015 all’Azienda Sanitaria Locale di Potenza e dall’ottobre del 2019 all’Azienda Ospedaliera “Santa Maria” di Terni nel ruolo di direttore sanitario. Poi l’importante esperienza alla guida dell’Azienda Usl Umbria 2, dal primo gennaio 2020, caratterizzata da una gestione efficace ed equilibrata dell’emergenza sanitaria ampiamente riconosciuta dai professionisti e dall’istituzione regionale.

     

     

    Vorrei anzitutto ringraziare la Presidente Donatella Tesei, l’assessore alla Sanità Luca Coletto e la giunta regionale dell’Umbria – ha dichiarato il direttore generale Massimo De Fino – per la stima e la fiducia ancora una volta accordatami. È stato un anno di impegno proficuo grazie al lavoro di squadra coordinato dal direttore regionale alla Sanità Claudio Dario e dalla task force regionale insieme ad una solida collaborazione instaurata tra le direzioni delle quattro aziende sanitarie dell’Umbria. Una rete di dialogo, confronto e impegno comune che ha visto protagonisti anche i sindaci dei Comuni dell’Azienda Usl Umbria 2 nello sforzo unitario di contrastare l’evento pandemico. Grazie anche ai colleghi e a tutto il personale dell’Azienda Usl Umbria che, con grande spirito di sacrificio e dedizione, hanno affrontato con coraggio e professionalità questa difficile battaglia. Il 2021 sarà un anno decisivo per sconfiggere definitivamente il Covid-19 grazie all’arrivo del vaccino, lasciarci alle spalle i periodi bui e tornare alla normalità nei tempi più rapidi possibili, progettare e costruire insieme per le nostre comunità e per la sanità regionale un futuro di pronta ripresa e sviluppo”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Leo 2021-02-12 14:24:00
    State dimostrando voi consiglieri della lega che siete pari pari uguali a quelli del PD....il che non è un complimento.....
    Luca Filipponi 2021-02-07 12:57:20
    Tania Di Giorgio un direttore musicale ed una artista veramente unica e straordinaria
    Aurelio Fabiani 2021-02-07 09:20:39
    CANZONI CONTRO LA GUERRA - AL MILITE IGNOTO di Claudio Lolli Io lo so chi ti spinse a partire e.....
    Ufficiale: dall'8 al 21 febbraio misure di fascia rossa rafforzata in tutti i comuni della Provincia di Perugia e in sei della Provincia di Terni | Due Mondi News - HealthGlitz 2021-02-06 22:37:54
    […] Read original article here […]
    Daniele 2021-02-04 23:50:49
    Ennesima prova che questa Amministrazione e questo sindaco valgono 0. Fare proclami di successo? Qui a rimetterci sono solo le.....