Massiccio controllo del territorio effettuato dai Carabinieri di Spoleto

  • Letto 676
  • Il bilancio dell’Arma 

    Nella giornata di venerdì 11 marzo u.s. – si legge in una nota stampa del Comando Provinciale- i militari della Compagnia Carabinieri di Spoleto hanno effettuato un massiccio servizio di controllo del territorio su tutta la giurisdizione di competenza, improntato alla prevenzione dei reati in generale con particolare predilezione al contrasto dei reati contro il patrimonio, quali furti in abitazione.
    Il servizio di controllo del territorio, predisposto su tutta l’area di competenza, constava di 27 uomini, 12 autovetture di servizio con colori d’istituto e 1 elicottero NH500 del 16° Nucleo Elicotteri di Rieti con sede presso l’aeroporto di “Giuseppe Ciuffelli” di Rieti.
    L’intero dispositivo è stato coordinato dal Comandante della Compagnia, Cap. Teresa Messore che ha inteso effettuare numerose verifiche sulle arterie principali della cittadina Spoletina.
    Nel corso del servizio sono stati effettuati numerosi posti di controllo verificando a “tappeto” i documenti di circolazione, identificando i guidatori e monitorando il territorio per la prevenzione dei furti in abitazione e delle truffe ai danni delle cd. fasce deboli.

    Sono stati segnalati, amministrativamente, – prosegue la nota  – 2 ragazzi per violazione art. 75 DPR 309/90 sequestrando circa 1 grammo di sostanza stupefacente tipo hashish;
    Nel contempo grazie all’impiego dell’aeromobile si è provveduto ad effettuare attività di ricognizione e controllo ambientale nelle straordinarie zone verdi che caratterizzano la fantastica Umbria.
    Gli esiti dell’attività di controllo del territorio e i risultati raggiunti dagli equipaggi impiegati sono stati complessivamente di:
     353 persone controllate e identificate con rispettivi documenti di riconoscimento;
     287 veicoli controllati unitamente alle carte di circolazione;
     73 “Green Pass” validi verificati presso 19 esercizi commerciali nel rispetto delle norme per il contrasto alla diffusione epidemiologica;
     18 contravvenzioni legate al codice della strada (mancato uso delle cinture di sicurezza, mancato uso del dispositivo viva voce per cellulari, velocità, guida senza patente al seguito, mancanza revisione veicoli).
     2 veicoli sequestrati (per assenza di copertura assicurativa, ovvero mancanza di documentazione di guida e revisione del veicolo);
     2 patenti ritirate seguito constatazione di guida in stato d’ebbrezza.
    L’attività di verifica sulle strade attraverso i controlli dei soggetti alla guida in stato d’ebbrezza alcolica, mediante l’utilizzo di specifici etilometri, garantisce una corretta prevenzione di sinistri stradali evitando episodi decisamente gravi.
    Tale opera di sensibilizzazione dei giovani attraverso massicce presenze di pattuglie dell’Arma dei Carabinieri assicura prevenzione a 360°, consentendo un senso di maggiore sicurezza a favore della cittadinanza.
    Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Perugia – conclude la nota  – effettua servizi di tale natura su tutto il territorio di competenza, garantendo una presenza costante di Carabinieri dal Capoluogo di provincia ai più distanti borghi, ponendosi al servizio del cittadino nonché assicurando risposte con servizi specifici volti alla prevenzione dei reati in genere e alla tutela del “mondo dei giovani” mediante controllo del territorio.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2022-06-30 06:49:11
    Sicuramente il Sindaco Sisti sull 'ospedale e' più muto di una mummia, ma un comunicato come questo del City Forum.....
    Adolfo Sandri Poli 2022-06-11 01:36:02
    Mi congratulo co rinnovata speranza con i Consiglieri Grifoni, Dottarelli, Cretini, Imbriani, Profili, (l'ordine dei nomi è casuale) per le.....
    Francesco 2022-05-23 08:10:44
    Questa proposta "futurista" della mototerapia la trovo alquanto singolare anche per il fatto che, pur essendo, le moto, dei mezzi.....
    Francesco 2022-05-18 23:11:12
    Si, è una bella iniziativa, ma mi chiedo se convegni come questo serviranno a far si che la Spoleto-Norcia possa.....
    Giorgio proietti 2022-05-06 07:44:20
    Pover fratello mio