Mancano i dottori e la Usl sospende per un mese la guardia medica di Vallo di Nera

  • Letto 214
  • Niente servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica) nei tre comuni di Vallo di Nera, Sant’Anatolia di Narco e Scheggino. Con una comunicazione di una settimana fa, la Usl n. 2 dell’Umbria ha improvvisamente ridimensionato il servizio di continuità assistenziale in Valnerina, sospendendolo temporaneamente per tutto il mese di maggio. La stessa decisione è stata presa anche per il punto di Preci. La motivazione sembra essere la carenza di medici, numericamente insufficienti a garantire i turni previsti nel territorio.

    Il servizio di continuità assistenziale, che attualmente si trova al piano terra della scuola media di Vallo di Nera, effettua un orario diurno festivo e prefestivo e copre il territorio dei tre comuni di Vallo, Sant’Anatolia di Narco e Scheggino che hanno decine di frazioni, per lo più di montagna e una buona percentuale di popolazione anziana e, talvolta, non autosufficiente.
    I sindaci dei tre comuni, Agnese Benedetti, Tullio Fibraroli e Fabio Dottori hanno espresso la contrarietà alla decisione, preoccupati per la mancanza del servizio soprattutto in questo momento particolare che vede anche l’Ospedale di Spoleto riconvertito a Ospedale Covid. Auspicano che il servizio venga ripristinato quanto prima e che la medicina del territorio venga rafforzata per garantire il diritto alla salute.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2021-04-29 20:27:17
    NON È COL QUALUNQUISMO CHE SI SALVA L'OSPEDALE DI SPOLETO E LA SANITÀ PUBBLICA. Col qualunquismo si riciclano solo i.....
    Andreas Müller 2021-04-26 21:27:06
    Viele Grüße aus Deutschland für deine Musik!
    carlo 2021-04-10 17:38:23
    Me sta bene tutto, ma tocca esse 'mbriachi o camminare con la testa tra le nuvole. meglio che se ne.....
    Le ceneri di Gramsci 2021-04-05 14:08:06
    La lettura del comunicato del PD rappresenta, per chi fosse un vecchio simpatizzante, un vero insulto alla tradizione di un.....
    Zorro 2021-04-03 10:46:44
    Questi sono i cosiddetti civici volontari...o meglio i dott.vinavil....che vergogna solidarietà al dott marco trippetti!