L’emozione di “Sculture in città” per “Mezz’ora dopo la chiusura”

  • Letto 904
  • “Mezz’ora dopo la chiusura”, l’evento di Palazzo Collicola – Arti Visive, a cura di Sistema Museo, torna venerdì 3 giugno alle 19.30.
    Tema dell’incontro sarà “quell’irripetibile esperimento che fu, nel 1962, la mostra Sculture nella Città”.
    L’evento, che rese Spoleto protagonista nel panorama dell’arte contemporanea mondiale, verrà narrato in modo originale grazie non solo alle opere d’arte, ma anche attraverso video e documenti che testimoniano il fascino della manifestazione.

    La serata prosegue con una degustazione di prodotti tipici della tradizione spoletina presso il Caffè Collicola. L’evento vede la collaborazione del Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.
    Quota di partecipazione
    Visita guidata – Intero € 7,00

    Visita guidata – Ridotto € 5,00 per Spoleto Card e fidelizzati

    Apericena € 5,00

    INFO
    Ai fini organizzativi è gradita la prenotazione entro le ore 13:00 di venerdì 3 giugno
    news.spoletomusei@sistemamuseo.it
    0743 46434

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2022-07-03 15:10:52
    A che servono gli incontri? A ottenere nuove inutili promesse? Serve stanarla dove sta, con tutta la giusta rabbia di.....
    Aurelio Fabiani 2022-06-30 06:49:11
    Sicuramente il Sindaco Sisti sull 'ospedale e' più muto di una mummia, ma un comunicato come questo del City Forum.....
    Adolfo Sandri Poli 2022-06-11 01:36:02
    Mi congratulo co rinnovata speranza con i Consiglieri Grifoni, Dottarelli, Cretini, Imbriani, Profili, (l'ordine dei nomi è casuale) per le.....
    Francesco 2022-05-23 08:10:44
    Questa proposta "futurista" della mototerapia la trovo alquanto singolare anche per il fatto che, pur essendo, le moto, dei mezzi.....
    Francesco 2022-05-18 23:11:12
    Si, è una bella iniziativa, ma mi chiedo se convegni come questo serviranno a far si che la Spoleto-Norcia possa.....